Ingredienti:
• 260 g di farina 1
• 300 ml di latte di mandorla
• 3 cucchiai di zucchero
• 2 cucchiai di semi di chia
• 1 cucchiaino di lievito istantaneo
• 1 pizzico di sale
• sciroppo d'acero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Semplici da preparare, senza latte né uova, i pancake ai semi di chia sono perfetti per una colazione salutare ma gustosa.

I pancake sono un modo diverso di fare colazione. Sia che decidiate di prepararli per un brunch domenicale sia che si trasformino nella vostra routine, si possono realizzare in tantissimi modi, uno più semplice dell’altro. I pancake ai semi di chia sono una colazione salutare e per accompagnarli basterà una colata di sciroppo d’acero.

Per quanto riguarda la pastella invece, trattandosi di una ricetta vegana, non occorrono latte né uova. La farina di partenza è una tipo 1 ma va benissimo anche quella integrale, mentre come bevanda vegetale abbiamo utilizzato il latte di mandorla. Vediamo tutti i passaggi per realizzare questa ricetta con i semi di chia.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pancake ai semi di chia
pancake ai semi di chia

Come preparare la ricetta dei pancake ai semi di chia

  1. Per prima cosa riunite in una ciotola la farina, il lievito, lo zucchero e i semi di chia. Versate a filo la bevanda vegetale scelta mescolando con una frusta da cucina fino a ottenere una pastella densa e omogenea e aggiungete un pizzico di sale.
  2. Scaldate poi una padella antiaderente e oliatela appena aiutandovi con un pennello da cucina.
  3. Versate dei piccoli mestoli di pastella, ben distanziati e lasciate cuocere fino a che sulla superficie non cominceranno a formarsi delle bollicine. A questo punto, con una paletta, girate i pancake e proseguite la cottura per altri 2 minuti.
  4. Mano a mano che sono pronti adagiateli uno sull’altro su un piatto da portata e irrorateli con dello sciroppo d’acero.

Per ottenere dei pancake ancora più soffici ma non più vegani, potete sostituire nella ricetta 50 g di latte con pari peso di yogurt greco. Saranno davvero strepitosi. In tutti i casi vi consigliamo di dare un’occhiata ai nostri pancake vegani così da scoprire come si preparano nella versione base.

Pancake con i semi di chia: varianti gustose

La variante più semplice è quella dei pancake vegani con mirtilli e semi di chia. Per prepararli infatti è sufficiente aggiungere alla pastella 50 g di mirtilli, meglio se non troppo grandi, e proseguire poi come da ricetta. Per richiamare la presenza di questo frutto, aggiungetene anche qualcuno fresco prima di servire.

Per i pancake vegan banana, cocco e semi di chia invece, aggiungete alla pastella una banana schiacciata e sostituite il latte di mandorla con quello di cocco. Vediamo gli ingredienti nel dettaglio per non fare confusione:

  • 1 banana mature
  • 120 g di farina di cocco
  • 3 cucchiai di semi di chia
  • 4/5 cucchiai di farina 00
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 300 ml circa di latte vegetale di cocco (quello nel tetrapak, non della lattina)

Schiacciate bene con una forchetta le banane quindi unite lo zucchero di canna e i semi di chia. Formate una pastella versando il latte vegetale e infine incorporate le due farine. Cuocete in una padella antiaderente leggermente oliata lasciando cadere dei piccoli mestoli di pastella e girando le frittelle non appena sulla superficie cominceranno a formarsi delle bollicine. Serviteli caldi con sciroppo d’acero.

Conservazione

I pancake andrebbero consumati al momento. Potete tuttavia conservare la pastella in frigorifero, ben coperta da pellicola, fino alla mattina successiva.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 05-06-2022


Strepitoso e saporito, ecco il cous cous alla trapanese

Pesto di fagiolini: si prepara in pochi minuti ed è super gustoso!