Parmigiana di zucca

Prepariamo una variante più leggera della tradizionale parmigiana con le melanzane fritte, ovvero la parmigiana di zucca.

chiudi

Caricamento Player...

Ecco per voi una variante sicuramente più leggera, ma ugualmente gustosa della tradizionale parmigiana: ovvero la parmigiana di zucca, che si caratterizza per un gusto delicato ma sicuramente molto piacevole al tempo stesso. Togliendo dalla ricetta originale alcuni ingredienti, come la besciamella e la mozzarella, usando invece delle sottilette light, potrete realizzare una variante ancor più leggera del primo piatto proposto, in maniera tale da deliziare i vostri ospiti senza però rinunciare al gusto che una lasagna può offrire, a maggior ragione dopo le feste di Natale.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 25′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 gr di polpa di zucca
  • 500 ml di besciamella
  • 400 gr di mozzarella
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • q.b. di pangrattato
  • q.b. di olio di oliva
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare la buonissima parmigiana di zucca, come prima cosa private la zucca della buccia e tagliate la polpa a dadini di mezzo cm. Passate la zucca nel pangrattato salato e pepato, successivamente friggetele in una padella con olio abbondante.

Terminata questa fase, fate asciugare la zucca su carta da cucina in modo che perda tutto l’olio in eccesso. Tagliate la mozzarella a cubetti e fatela sgocciolare bene. Ungete il fondo di una teglia da forno con dell’olio e cominciate a comporre la parmigiana mettendo sul fondo uno strato di fette di zucca, un po’ di besciamella, di mozzarella e di parmigiano grattugiato.

Continuate fino a terminare tutti gli ingredienti. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti, facendo gratinare. Potete anche continuare la cottura per 5 minuti con la funzione grill e servite tiepida la vostra parmigiana di zucca.

Gustate anche il buonissimo merluzzo con filetti di zucca, altra ricetta leggera e saporita!

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: it.pinterest.com/source/en.julskitchen.com

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!