Ingredienti:
• 2 melanzane grandi
• 1 l di passata di pomodoro
• 3 mozzarelle (meglio light)
• 100 g di parmigiano grattugiato
• sale q.b.
• 1 mazzetto di basilico
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Chi ha detto che bisogna rinunciare a un piatto solo per le sue calorie? Meglio rivisitarlo come abbiamo fatto con la parmigiana light.

Tra le ricette con le melanzane ce n’è una in grado di mettere d’accordo tutti, quella della parmigiana. Quegli strati di melanzane fritte alternate a salsa di pomodoro e mozzarella sono davvero irresistibili ma quando si ha la necessità di buttare un occhio alle calorie la questione è tutta diversa. Ecco quindi che entra in gioco la parmigiana light, un secondo piatto saporito ma molto più leggero rispetto al tradizionale.

Per preparare la parmigiana di melanzane non fritte abbiamo dapprima grigliato le melanzane, così che risultassero comunque gustose e poi abbiamo passato il piatto al forno. Il risultato è una parmigiana di melanzane leggera che invita alla scarpetta. Curiosi di scoprire come l’abbiamo preparata?

10 ricette per tenersi in forma

Parmigiana di melanzane light
Parmigiana di melanzane light

Come preparare la ricetta della parmigiana light

  1. Per prima cosa lavate le melanzane e privatele delle estremità. Riducetele poi a fette di mezzo centimetro di spessore e grigliatele su una bistecchiera rovente circa 2 minuti per lato, giusto il tempo che si formino le caratteristiche righe. Mano a mano che sono pronte adagiatele su un piatto e conditele con un pizzico di sale.
  2. Sgocciolate la mozzarella dal liquido di conservazione, tagliatela a fette di mezzo centimetro e mettetela a scolare su un paio di fogli di carta da cucina. Questo passaggio è importante per non rovinare il piatto finito per via dell’eccessiva umidità.
  3. Procuratevi una pirofila adatta alla cottura in forno e stendete sul fondo un velo di passata di pomodoro. Coprite con un primo strato di melanzane quindi cominciate ad alternare gli ingredienti: passata di pomodoro, un pizzico di sale, qualche foglia di basilico, una spolverata di parmigiano e infine la mozzarella a fettine. In totale vi consigliamo di procedere con 3-4 strati di melanzane. L’ultimo copritelo semplicemente con salsa di pomodoro, basilico e parmigiano.
  4. Cuocete la parmigiana light al forno a 180°C per 35 minuti quindi lasciatela intiepidire per una decina di minuti prima di servirla.

Ovviamente vi consigliamo di provare anche la classica parmigiana di melanzane così da poterle paragonare e scoprire qual è la vostra preferita.

Conservazione

La parmigiana light si conserva in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Potete riscaldarla in padella, al forno oppure nel microonde. È anche possibile congelarla, già porzionata, così da averne sempre a disposizione.

4/5 (4 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Melanzane

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


Seppie in umido alla veneziana, un secondo di pesce veloce

Pan di mandarino, un dolce soffice e profumato