Pasta al forno alla siciliana: la ricetta e le varianti del primo piatto

Pasta alla forno alla siciliana: un piatto ricco e saporito

La pasta al forno alla siciliana è un piatto che prende ispirazione dagli ingredienti della tradizione e che può essere preparato in tantissime maniere differenti.

La pasta al forno alla siciliana è un piatto ricco e saporito, ideale da consumare come piatto unico o come primo in porzioni ridotte. Proprio come quella alla napoletana, anche questa versione consiste sostanzialmente nel preparare una pasta al forno molto ricca, composta non solo da un sugo di pomodoro, dalla pasta e da formaggio, ma anche da altri ingredienti che vadano ad aggiungere consistenza e sapore.

Esistono tante varianti di questa preparazione: c’è chi usa le melanzane, chi la provola, chi la salsiccia o il salame e così via. Noi, oggi, abbiamo voluto affidarci anche al nostro gusto, oltre che alla tradizione, e abbiamo pensato di preparare un ragù con carne trita e salsiccia e di aggiungere pecorino siciliano e uova sode.

Cominciamo subito a preparare questi strepitosi maccheroni alla siciliana!

Ingredienti per la ricetta della pasta al forno alla siciliana (per 8 persone)

  • 600 g di maccheroni
  • 400 g di salsa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle
  • 3 uova sode
  • 80 g di salsiccia
  • 250 g di carne trita
  • 90 g di pecorino siciliano
  • 30 g di pangrattato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

pasta al forno alla siciliana
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/272819689901895622/

Come fare la pasta alla siciliana al forno

Prima di tutto fate cuocere la pasta in acqua bollente salata, ricordandovi di tirarla fuori bella al dente, così che successivamente tenga la cottura al forno. Nel frattempo preparate il ragù tritando la salsiccia insieme alla carne trita e cuocendola in padella con olio, aglio, sale e pepe. Una volta che la carne sarà bella cotta, aggiungete anche il pomodoro e fatelo restringere per qualche minuto.

Scolate la pasta e conditela con il sugo. Prendete una pirofila da forno e cominciate ad alternare gli strati di pasta con la mozzarella, le uova sode e il pecorino. Terminate con una grattata di formaggio e una spolverata di pangrattato e mettete il tutto in forno alla temperatura di 180 °C per circa 20 minuti.

Quando la superficie sarà bella gratinata, la vostra pasta sarà pronta. Servite immediatamente, e buon appetito!

Dagli anelletti al forno alle melanzane: alcune varianti

Come abbiamo detto, ci sono tantissime varianti di questo piatto, e una di queste consiste proprio nell’utilizzare gli anelletti, che spesso a Palermo vengono infornati con ragù e piselli, oltre che al pomodoro e al formaggio.

Se invece volete preparare un’altra squisita variazione, potete cimentarvi nella pasta alla siciliana al forno con melanzane. Lavatele e tagliatele a fette o a cubetti, dopodiché fatele spurgare all’interno di uno scolapasta, ricoprendole di sale grosso e ponendo sulla loro superficie un peso che eserciti una pressione verso il basso.

Una volta che le verdure avranno rilasciato tutto il liquido (lasciatele almeno una mezzora) friggetele in abbondante olio di semi e aggiungetele alla pasta prima di infornare.

Se vi è piaciuto questo primo piatto siciliano, non potete non provare anche la pasta al forno alla napoletana! Vi sorprenderà!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/272819689901895622/

ultimo aggiornamento: 25-04-2018