Pasta alla trabaccolara: la ricetta del primo piatto tipico toscano

Pasta alla trabaccolara: primo piatto vareggino

Pasta alla trabaccolara: la ricetta del piatto tipico toscano con ragù di pesce misto. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione!

La pasta alla trabaccolara è un piatto tipico della tradizione culinaria viareggina, caratterizzata da un condimento di pesce misto. Generalmente per questa ricetta si usa del pesce da fondale: il significato di trabaccolara ha origine da un’imbarcazione utilizzata dai pescatori proprio per pescare pesci di questo tipo, il “trabaccolo”.

Ingredienti per la ricetta della pasta alla trabaccolara (per 4 persone)

  • 320 g di pasta corta oppure spaghetti toscani o maltagliati
  • 1 cipolla bianca
  • 800 g di filetti di pesce misto (triglia, nasello, scorfano, gallinella)
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • prezzemolo q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 pomodori freschi
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • basilico q.b. per decorare

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 35′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Pasta alla trabaccolara
Pasta alla trabaccolara

Preparazione dei maccheroni alla trabaccolara

Prendete i filetti dei pesci e tagliateli a pezzi. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente, eseguite la stessa operazioni per gli spicchi di aglio poi sciacquate il prezzemolo, asciugatelo e tritatelo. Versate sul fondo di una casseruola o di una padella dai bordi larghi un filo d’olio di oliva unite il trito aromatico di cipolla, aglio e prezzemolo e fate cuocere per qualche minuto. Proseguite aggiungendo i pomodori sbucciati e tagliati a cubetti.

Fate cuocere a fiamma vivace in modo da far ritirare l’acqua dei pomodori poi sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcol e lasciate cuocere per una decina di minuti prima di aggiungere il pesce. Proseguite la cottura a fiamma vivace ancora per qualche minuto e nel frattempo fate cuocere anche la pasta in abbondante acqua salata.

Scolate la pasta al dente, ripassateli velocemente in padella con il sugo di pesce in modo da terminare la cottura. Per questa operazione potete aiutarvi aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Spegnete il fuoco e impiattate, decorate a piacere con basilico fresco e…buon appetito!

In alternativa potete preparare i maltagliati alla trabaccolara, sostituendo semplicemente gli spaghetti con i maltagliati.

Un’altra ricetta tipica da provare è quella delle canocchie alla viareggina.

ultimo aggiornamento: 05-10-2018