Ingredienti:
• 350 g di pasta
• 1 cavolfiore bianco
• 1 spicchio di aglio
• 3 cucchiai di olio d'oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 30 g di pinoli
• 30 g di uvetta
• 2 bicchieri di acqua
• 4 cucchiai di pangrattato
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 25

Ecco la ricetta tradizionale per la pasta con cavolfiore bianco alla siciliana, un primo piatto tanto sfizioso quanto semplice.

Dalla tradizione gastronomica di una delle più amate regioni italiane, ecco che arriva la ricetta per la pasta con cavolfiore alla siciliana. In gergo, in patria, è denominata pasta ch’i vruocculi arriminati. La sua preparazione è molto semplice e veloce, perché richiede pochi e genuini ingredienti. I prodotti di cui avete bisogno provengono direttamente dal territorio e rendono tanto particolare questo primo piatto cremoso e gustoso.

L’ingrediente principale è il cavolfiore bianco che, in seguito alla cottura, diventa cremoso e tenero. A smorzare il suo sapore, vi sono alcune particolari aggiunte: pinoli e uvetta. Questi prodotti rendono – contemporaneamente – croccante il piatto, insieme al pangrattato, che viene aggiunto verso la fine della preparazione.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

pasta con cavolfiore alla siciliana
pasta con cavolfiore alla siciliana

Preparazione della ricetta per la pasta con cavolfiore alla siciliana

  1. Per cominciare, lavate e pulite il cavolfiore. Tagliate il gambo centrale e le foglie, tagliando in pezzi le cimette.
  2. Prendete un ampio tegame e versate al suo interno l’olio. Aggiungete uno spicchio di aglio e anche i pinoli e l’uvetta.
  3. Mettete sul fuoco, per far cuocere, a fuoco moderato, per pochi minuti.
  4. Quando appaiono tostati, aggiungete le cimette di cavolfiore e mescolate per amalgamare il tutto.
  5. Continuate a cuocere, unendo l’acqua; aggiustate con pepe e sale.
  6. Eliminate lo spicchio di aglio e lasciate cuocere a fuoco moderato, coprendo con il coperchio, fino a quando il cavolfiore diventa morbido.
  7. Nel frattempo, riempite con acqua una pentola, salatela e portate a bollore sul fornello.
  8. Una volta fatto, immergete la pasta e fate cuocere per il tempo indicato.
  9. In una padella, versate il pangrattato e tostatelo pochi minuti, a fuoco moderato.
  10. Terminata la cottura, scolate la pasta e distribuitela nei piatti.
  11. Condite con il cavolfiore e il resto di ingredienti nel suo sughetto e, in ultimo, con il pangrattato.

Conservazione

Servendo pasta e cavolfiore alla siciliana conquisterete tutti con un piatto semplice ma tanto squisito. Potete conservarla in frigo per massimo 2 giorni, in un contenitore ermetico.

Pronti per preparare la fantastica pasta con salsiccia e cavolfiore?

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-10-2022


Frollini al cacao semplici e golosi

Polpo tiepido con crema di carote viola, la ricetta colorata!