Ingredienti:
• 320 g di spaghetti
• 100 g di pomodori secchi (150 g se sott'olio)
• 1/2 cipolla
• 50 g di frutta secca (mandorle
• noci o pinoli)
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 cucchiaio di capperi dissalati
• 1 cucchiaino di origano essiccato
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Se cercate un primo piatto facile e veloce ma allo stesso tempo sfizioso, provate la pasta con i pomodori secchi e non ve ne pentirete!

I pomodori secchi sono uno di quegli ingredienti che, a nostro parere, non dovrebbero mai mancare in una dispensa. Che siano sott’olio oppure essiccati al naturale, permettono di dare ai piatti una spinta di sapore che difficilmente otterrete in altro modo. La pasta con i pomodori secchi ne è un chiaro esempio: pochi ingredienti e tanto gusto per un primo piatto facile e veloce ideale per ogni occasione.

A nostro parere si ottiene il massimo da questa ricetta preparando gli spaghetti con i pomodori secchi oppure sfruttando altre tipologie di pasta lunga come le linguine. Quello che conta davvero è dare al piatto la giusta cremosità e per farlo prepareremo una sorta di pesto: i primi piatti con i pomodori secchi infatti necessitano di qualcosa che aiuti ad amalgamare i sapori.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Pasta con pomodori secchi
Pasta con pomodori secchi

Come preparare la ricetta della pasta con i pomodori secchi

  1. Per prima cosa mettete a reidratare i pomodori secchi in acqua tiepida. Se utilizzate quelli sott’olio potete saltare questo passaggio.
  2. Mettete poi a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Il tempo di preparare il sugo infatti è uguale a quello di cottura.
  3. In una padella, scaldate due cucchiai di olio (ottimo quello dei pomodorini) e rosolate la cipolla tritata finemente.
  4. Strizzate bene i pomodorini e tagliatene metà a strisce.
  5. Unite queste ultime al soffritto insieme a una presa di origano essiccato.
  6. Lasciate andare per un paio di minuti.
  7. Nel frattempo frullate i pomodorini rimasti in un mixer insieme alla frutta secca (potete scegliere tra mandorle, noci e pinoli), aggiungendo anche un poco di olio (anche in questo caso, è perfetto quello dei pomodorini), i capperi e un pizzico di pepe.
  8. Scolate gli spaghetti tenendo da parte un po’ di acqua di cottura e trasferiteli in padella con i pomodorini.
  9. Unite il pesto allungato con qualche cucchiaio di acqua e mantecate bene il tutto.
  10. Distribuite nei piatti e servite.

Per dare alla ricetta una nota croccante vi consigliamo di completare il piatto con una spolverata di pane grattugiato tostato in padella con un po’ di olio. Sarà il sostituto “povero” del parmigiano.

Sapete poi che i pomodori secchi si possono preparare in casa? È semplice, anche se un po’ lungo, ma otterrete un prodotto davvero genuino. Provate anche tutti i nostri primi piatti veloci: li adorerete!

Conservazione

La pasta con i pomodorini secchi si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni e riscaldarla in padella o al microonde poco prima di portarla a tavola.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 05-06-2021


Riuscirete a resistere alla torta fredda alla Nutella?

Rotolini di piadina vegani preparati da zero: buoni e sani, ve lo assicuriamo!