Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 2 porri
• 3 cucchiai di olio
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 15 min

La pasta con i porri è un primo piatto semplice da preparare, tanto insolito quanto gustoso oltre che adatto per una dieta vegetariana.

Avete mai pensato di rendere i porri i protagonisti di un piatto? Noi sì e per cominciare abbiamo scelto una semplice ma gustosa pasta con i porri, perfetta se non sapete cosa cucinare per cena e siete stanchi dei soliti condimenti. La preparazione è davvero semplice e il sugo è pronto esattamente nel tempo di cottura della pasta.

Nella sua versione base è una ricetta vegana ma vi mostreremo come sempre qualche trucchetto per renderla più ricca e saporita, pur contenendo il tempo da passare ai fornelli. A nostro parere gli spaghetti ai porri sono il formato perfetto, ma via libera anche alla pasta corta o all’uovo.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Pasta con i porri
Pasta con i porri

Come preparare la ricetta della pasta ai porri

  1. Per prima cosa mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
  2. Nel frattempo rimuovete la barbetta e lo strato più esterno del porro e, dopo averlo tagliato a metà per il lungo, riducetelo a fettine.
  3. In una padella scaldate l’olio e cuocete il porro per un paio di minuti, quindi salate, mettete il coperchio e lasciate appassire per i successivi dieci minuti. A piacere potete insaporire il tutto con una macinata di pepe nero.
  4. Una volta pronta la pasta, scolatela e saltatela in padella con qualche cucchiaio di acqua di cottura. Servitela subito, ben calda profumando con del pepe macinato al momento.

Pasta con la crema di porri

Se non amate il porro a pezzetti potete preparare la pasta con crema di porri semplicemente frullandoli con 60 ml di panna fresca (o latte) e uno o due cucchiai di formaggio grattugiato. In questo caso sono ottimi sia il parmigiano che il pecorino. Rimettete poi il tutto in padella e utilizzate la crema per condire la pasta.

Il sapore dei porri si sposa alla perfezione con quello della pancetta quindi aggiungerne 150 g a dadini in padella con l’olio subito prima di stufare i porri vi permetterà di ottenere una deliziosa pasta porri e pancetta.

Per rimanere sul semplice invece vi consigliamo la nostra pasta porri e olive: una vera delizia!

Conservazione

La pasta con i porri si conserva in frigorifero, ben coperta da pellicola o chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 24-12-2022


Per la Vigilia, preparate le tipiche zeppole di Natale

Tisana zenzero e limone: un mix perfetto per la nostra salute