Ingredienti:
• 320 g di pasta corta
• 100 g di pesto
• 200 g di panna
• 1 cucchiaio di pinoli
• parmigiano q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 15 min

Bastano due ingredienti e meno di 30 minuti per preparare la pasta panna e pesto, un primo piatto sfizioso adatto a ogni occasione.

Un primo piatto semplice è quello che ci vuole quando ci si scontra con l’esigenza di portare in tavola delle ricette sfiziose e diverse dal solito. Per questo abbiamo pensato di unire due ingredienti che quasi sicuramente sono presenti nelle vostre dispense e preparare la pasta al pesto e panna.

Non aspettatevi chissà quale difficoltà: i due infatti vanno semplicemente amalgamati tra loro ma attenzione: il pesto va aggiunto in ultimo perché scaldandosi tende a scurire, rovinando la bellezza del suo colore. A voi la scelta poi se utilizzare una panna vegetale o una tradizionale, optando però per quelle del bricchetto, più dense e cremose.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

pasta panna e pesto
pasta panna e pesto

Come preparare la ricetta della pasta pesto e panna

  1. Per prima cosa mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare un formato corto, tipo le penne, le farfalle o i fusilli.
  2. Nel frattempo scaldate la panna in una padella fino a che non comincerà a sobbollire. Poi spegnete e unite il pesto.
  3. Una volta pronta scolate la pasta tenendo da parte un mestolo della sua acqua e salatatela in padella con il condimento, a fiamma spenta. Regolatene la cremosità aggiungendo se serve un poco di acqua quindi distribuite nei piatti.
  4. Completate a piacere con una spolverata di grana a qualche pinolo.

Potete preparare questo piatto utilizzando qualsiasi tipo di pesto, anche fatto in casa. Per un primo piatto 100% vegetale utilizzate panna vegetale e pesto vegano, nessuno noterà differenze. Se invece amate le ricette facili e veloci ma cercate qualcosa di più sostanzioso allora provate la pasta al pesto e tonno.

Pasta panna e pesto: 3 varianti gustose

Rendere il piatto ancor più ricco e saporito senza aumentare di troppo i tempi di preparazione è davvero semplice. Prendente per esempio la pasta pesto, panna e pancetta. Per realizzarla rosolate 150 g di pancetta a dadini in padella, facendole rilasciare il suo grasso, poi unite la panna e portatela a sfiorare il bollore. Proseguite poi come da ricetta unendo il pesto e condendo la pasta.

Lo stesso discorso vale per la pasta pesto, panna e salmone: rosolate 200 g di salmone affumicato in padella con un filo di olio, unite la panna e solo in ultimo il pesto. Ottima anche l’idea di preparare la pasta pesto, panna e salsiccia: procuratevene 300 grammi, togliete il budello e sbriciolatela con le mani. Dopo averla rosolata in padella senza condimenti aggiungete la panna e fatele sfiorare il bollore. In ultimo incorporate il pesto e utilizzate il tutto per condire la pasta.

Conservazione

La pasta al sugo di pesto e panna si conserva in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Potete riscaldarla sia in padella, aggiungendo se necessario un filo di olio, oppure al microonde.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 23-07-2022


Finger food melone e feta: il fresco antipasto dell’estate

Pane turco in padella: come si prepara il bazlama