Ingredienti:
• 30 g di basilico fresco
• 1 spicchio d'aglio
• 1 scalogno
• 30 g di pecorino grattugiato
• 80 g di olio extra vergine d'oliva
• 320 g di pennette rigate
• 280 g di filetti di tonno in scatola
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 12 min
cottura: 8 min

La pasta pesto e tonno è uno dei primi più semplici e golosi che ci siano. Scopriamo insieme come prepararla.

La pasta pesto e tonno è la scelta ideale per un primo piatto cremoso da realizzare in poco tempo e da poter gustare in compagnia dei propri amici. Rientra infatti tra le ricette facili e veloci che richiedono poco impegno ma che al contempo sono in grado di offrire grandi risultati.

Il tutto per un piatto ricco di gusto e in grado di portare colore e allegria a tavola. Ecco, quindi, come realizzare uno tra i primi piatti sfiziosi più veloci che ci siano.

10 ricette per tenersi in forma

pasta al pesto e tonno
pasta al pesto e tonno

Preparazione della ricetta della pasta pesto e tonno

  1. Iniziate mettendo a bollire l’acqua per la pasta.
  2. Durante l’attesa, prendete le foglie di basilico, lavatele, e pulitele per bene, sistemandole in un bicchiere alto di plastica.
  3. Pulite e tagliate l’aglio a fettine, aggiungendolo al basilico.
  4. Versate anche il pecorino grattugiato e l’olio e frullate tutto con un mixer a immersione fermandovi solo quanto il composto non risulterà cremoso.
  5. Versate la pasta e mettetela a cuocere facendo attenzione a impostare il tempo di cottura due minuti in meno rispetto a quello scritto sulla confezione.
  6. Prendete i filetti di tonno e sfilacciateli.
  7. Versate un filo d’olio in una padella antiaderente.
  8. Lavate, sbucciate e tritate lo scalogno, aggiungendolo alla padella e facendolo rosolare.
  9. Quando lo scalogno è ben dorato, aggiungete il tonno e saltatelo per qualche minuto mescolando spesso in modo da non farlo annerire.
  10. Aggiungete alla padella il pesto di basilico e se è necessario, versate un po’ d’acqua di cottura della pasta per ammorbidire il tutto.
  11. Scolate la pasta ormai pronta e aggiungetela agli altri ingredienti in padella mescolando per bene al fine di farla amalgamare.
  12. Versate la pasta con il sugo di tonno e pesto nei piatti e servite.

Conservazione

Questo primo piatto può essere conservato in frigorifero per un giorno, purché sia riposto in un contenitore ermetico. Per il consumo si potrà saltare velocemente in padella, magari con aggiunta di un filo d’olio o con una spolverata di formaggio grattugiato, in grado di insaporire il tutto.

Se la ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della classica pasta al tonno.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-04-2022


Qual è il segreto della parmigiana di melanzane di Cannavacciuolo?

Pasta con crema di peperoni e tonno, un piatto colorato ed estivo