Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 300 g di salmone fresco
• 300 g di gamberi o gamberetti
• 200 ml di panna fresca
• 1 spicchio di aglio
• 1 bicchierino di whisky
• 1 peperoncino secco
• prezzemolo q.b.
• sale q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

Un menù di pesce che si rispetti non può prescindere da uno sfizioso primo piatto. Ecco come semplificarvi la vita con la pasta salmone e gamberi!

Chissà perché tutti pensano che preparare un primo piatto di pesce sia difficile e richieda tempo e fatica. Forse perché non hanno ancora provato la pasta salmone e gamberi, pronta in mezz’ora e perfetta per tutte le occasioni, da quelle più formali alle cene in famiglia. Inserirla in un menù di pesce vi permetterà di stupire i vostri ospiti con una ricetta solo apparentemente raffinata.

Già perché è preparandola che scoprirete quanto è semplice cucinare la pasta con salmone e gamberetti. Potete anche preparare il condimento con qualche ora di anticipo così che al momento di mettervi a tavola non dovrete fare altro che buttare la pasta. A proposito di pasta: la nostra scelta è ricaduta sugli spaghetti perché cuociono in fretta e piacciono a tutti, ma potete anche scegliere altri formati oppure optare per della pasta fresca. Un suggerimento particolare? Provate le trofie!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pasta salmone e gamberi
Pasta salmone e gamberi

Come preparare la ricetta della pasta salmone e gamberi

  1. Per prima cosa tagliate il salmone a tocchetti di circa mezzo centimetro di lato.
  2. In una padella scaldate un filo di olio con lo spicchio di aglio e il peperoncino. Tenete la fiamma bassa in modo che l’olio si insaporisca.
  3. Unite il salmone e cuocetelo per una 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  4. Nel frattempo sciacquate i gamberi sotto acqua corrente. Potete decidere di lasciarli interi oppure privarli della testa e del carapace, oltre che dell’intestino. Date un’occhiata alla nostra guida se non sapete come fare oppure acquistate dei gamberi già puliti, freschi o surgelati.
  5. Unite i gamberi in padella e proseguite la cottura per altri 3-4 minuti, giusto il tempo che diventino rosa.
  6. Sfumate con il whisky e quando non sentirete più odore di alcool aggiungete la panna.
  7. Regolate di sale ed eventualmente profumate con una macinata di pepe nero.
  8. È arrivato il momento di mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  9. Una volta pronta, scolatela bene e saltatela in padella con il sugo di pesce, profumando con del prezzemolo tritato fresco.

Visto quanto è semplice preparare questa ricetta? Se poi utilizzerete del pesce già pulito (ormai in tutti i supermercati lo trovate nel reparto surgelati) allora non avrete nulla da temere. In alternativa potete cucinare la classica, ma mai banale, pasta al salmone.

Conservazione

La pasta salmone e gamberi va consumata quanto prima proprio per la presenza del pesce. Conservatela ben coperta in frigorifero per massimo un giorno.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Torta di cachi senza glutine: incredibilmente soffice

Quanto sono filanti le crepes alla pizzaiola?