Ingredienti:
• patate q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Come cucinare le patate in pentola a pressione? Ecco i nostri consigli per dimezzare i tempi di cottura.

La pentola a pressione è uno dei must have di ogni appassionato di cucina, almeno secondo noi. La possibilità infatti che offre di dimezzare i tempi di cottura di alcuni cibi è davvero una manna dal cielo e preparare le patate in pentola a pressione è solo uno dei tanti utilizzi che se ne possono fare (anche se sappiamo che in molti la usano solo per quello).

Le patate sono uno di quegli ingredienti che, con i sui tempi prolungati di cottura, spesso ci mettono in difficoltà. Per questo fare le patate lesse in pentola a pressione può essere un ottimo modo per velocizzare la preparazione della cena. Una volta pronte infatti possono essere utilizzate per moltissime ricette, dall’insalata di patate agli gnocchi!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Patate in pentola a pressione
Patate in pentola a pressione

Come cucinare le patate in pentola a pressione

Le patate in pentola a pressione possono essere preparate in due modi diversi: lesse, come nella pentola tradizionale, oppure a vapore. Vediamo nel dettaglio i procedimenti.

Patate lesse in pentola a pressione

  1. Per lessare le patate in pentola a pressione cominciate lavandole sotto acqua corrente.
  2. Decidete poi se sbucciarle (e noi ve lo consigliamo) oppure lasciarle così. Potete anche decidere di tagliarle a pezzetti per velocizzare ulteriormente la cottura, oppure tenerle intere.
  3. Mettetele poi nella pentola a pressione insieme a un cucchiaino di sale grosso e tanta acqua quanta ne serve a coprirle (attenzione a non superare il limite massimo di capienza della pentola: solitamente è segnata con una tacca interna).
  4. Chiudete poi con il coperchio, accertandovi che la valvola sia libera, e accendete la fiamma al massimo.
  5. Non appena comincerà a fischiare, abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per 10-20 minuti. (Vedi tabella dei tempi)
  6. Non appena sono pronte, spegnete la fiamma, aspettate un minuto quindi con attenzione sfiatate la valvola.

Patate in pentola pressione a vapore

In questo caso vi occorre il classico cestello che tenga le patate sollevate dall’acqua di cottura. Il risultato sarà analogo a delle tradizionali patate al vapore.

  1. Per la cottura delle patate in pentola a pressione con il cestello iniziate con la pulizia. Decidete poi se tenere la buccia e tagliarle o meno a tocchetti.
  2. Mettetele poi nel cestello e versate sul fondo della pentola 2 dita di acqua (alcune marche hanno un proprio dosatore). È importante che quest’ultima non sia a contatto con le patate.
  3. Chiudete e accendete la fiamma al massimo.
  4. Non appena inizierà a fischiare, abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 10-20 minuti. (Vedi tabella dei tempi)
  5. Spegnete, fate sfiatare con cautela quindi aprite il coperchio.

Tempo di cottura patate in pentola a pressione

Il tempo di cottura delle patate varia in base alla dimensione e alla tipologia. Vi diamo qualche valore di riferimento:

  • Patate a tocchi o in quattro (3-4 cm): 10 minuti dal fischio.
  • Patate tagliate a metà: 15 minuti dal fischio.
  • Patate intere di medie dimensioni: 20 minuti dal fischio.

Se una volta aperto il coperchio vi accorgete che la cottura non è sufficiente, potete comunque chiudere e proseguire dopo aver riportato la pentola in pressione.

Questo strumento è davvero un valido alleato in cucina. Se ce l’avete ma pensate che sia una bomba a orologeria, vi consigliamo di provarla seguendo i nostri consigli sui tempi di cottura con la pentola a pressione.

Conservazione

Ora che le avete cotte alla perfezione, ecco tutte le nostre ricette con patate! Se ve ne avanzano tenetele in frigo per 3/4 giorni; la congelazione è sconsigliata.

0/5 (0 Reviews)

Deliziosa vellutata di broccoli con quinoa croccante

Ceci in pentola a pressione: ecco come cuocerli