Come si usa la pentola a pressione: tempi di cottura e ricette veloci

Come si usa la pentola a pressione? Tempi di cottura e ricette (facili e veloci)

La pentola a pressione non è una padella comune: se la si usa in maniera corretta velocizza molte preparazioni. Ecco come usarla e alcune ricette!

Alcune persone sono ancora un po’ diffidenti rispetto alla pentola a pressione, temendo un’esplosione improvvisa. Dovete sapere che con le pentole di oggi – e con un uso corretto – questo non accade più. Saper utilizzare al meglio la pentola a pressione ha tantissimi vantaggi: innanzitutto velocizza i tempi di cottura e poi ci fa risparmiare visto che anche i consumi del gas e dell’acqua saranno ridotti.

Vediamo quindi i tempi di cottura con la pentola a pressione, i suoi vantaggi, l’uso corretto di questo strumento e, infine, qualche ricetta facile e veloce!

Tempi di cottura con la pentola a pressione

Come dicevamo, questo ottimo strumento permette di ridurre i tempi di cottura. Al rientro da una lunga giornata di lavoro, quindi, non sarete costretti a fare un piatto veloce: potrete optare anche per uno spezzatino di carne, un purè oppure potrete cucinare più spesso i legumi.

Basta calcolare 1/3 del tempo di cottura medio: ovvero, se il tempo di cottura della vostra pietanza è di un’ora e mezza, in pentola a pressione sarà necessaria solo mezz’ora di cottura.

Pentola a pressione
Pentola a pressione

La cottura nella pentola a pressione è molto vantaggiosa e più salutare, poiché gli ingredienti cucinati al suo interno non perdono le loro sostanze nutritive principali. In più, i sapori rimangono quelli originali, ben concentrati.

Dopo una giornata intensa di lavoro non dovrete stare a mescolare la cena tutto il tempo, perché questa pentola non richiede particolari cure!

Come si usa la pentola a pressione?

Prima di iniziare, vediamo alcune regole per il corretto uso della pentola a pressione.

  1. Prima di iniziare, bisogna verificare sempre che le guarnizioni siano funzionanti, altrimenti potrebbe entrare aria, il cibo si attaccherebbe al fondo, ma potrebbero anche verificarsi pericolosi incidenti.
  2. Poi è necessario il passaggio della rosolatura, da fare con il coperchio aperto: la pentola va chiusa solo nel momento in cui si inserisce la parte liquida.
  3. In cottura è fondamentale che ci sia del liquido altrimenti gli ingredienti si attaccano al fondo: possiamo mettere dell’acqua, del brodo, della salsa di pomodoro o del vino.
  4. La fiamma del fuoco deve essere al minimo dal momento in cui inizia il sibilo del tappo.
  5. Prima di aprire il coperchio, poi, è necessario far sfiatare l’aria attraverso il tappo. Solo in seguito si può aprire il coperchio.

Ricette in pentola a pressione

Veniamo ora alla parte che tutti attendono di più dopo le dovute premesse sul funzionamento dello strumento: le ricette con la pentola a pressione! la più popolare è sicuramente quella del polpo, un alimento decisamente difficile da cucinare e dai tempi di cottura molto lunghi.

In effetti, il tempo di cottura lungo è l’elemento che accomuna tutte queste ricette. Però, grazie, alla pentola a pressione diventano super rapide. Vediamo insieme come!

La ricetta dell’arrosto in pentola a pressione

Arrosto di vitello al latte
Arrosto di vitello

La nostra ricetta dell’arrosto prevede una cottura di ben 90 minuti. Sarebbe bello cavarsela in soli 30 minuti, vero? Ecco gli ingredienti:

  • 1 kg campanello di vitello
  • 1 litro di latte
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 80 g di burro
  • foglie di alloro q.b.
  • sale q.b.

Realizzate un soffritto con olio sedano, cipolla bianca e carota. Nella pentola a pressione fate fondere il burro e poi lasciate rosolare da tutte e due le parti il pezzo di carne. Poi aggiungete le verdurine del soffritto. Completate con le foglie di alloro, il sale, il vino bianco secco e il latte.

Chiudete il coperchio e alzate la fiamma al massimo. Quando inizia a sbuffare, vuol dire che la pressione sta salendo: abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per una ventina di minuti. Trascorso questo tempo, aprite la valvola, lasciate uscire il vapore e solo in seguito potrete aprire il coperchio.

La ricetta dello spezzatino pentola a pressione

Spezzatino di vitello
Spezzatino di vitello

Anche la ricetta della spezzatino è lunga e laboriosa e tradizionalmente ha un tempo di cottura di 120 minuti. Noi la faremo in 40 minuti! Vi servono:

  • 600 g di vitello in pezzi
  • soffritto
  • 2 cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • brodo di carne q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale, pepe ed erbe aromatiche q.b.

Fate rosolare i pezzi di carne a fiamma alta in pentola con dell’olio. Aggiungete poi il soffritto, sale, pepe, erbe aromatiche, vino, concentrato di pomodoro e coprite con il brodo. Mettete il coperchio e alzate la fiamma. Quando inizia a sbuffare, abbassate e lasciate cuocere per 30 minuti.

Aprite poi la valvola, lasciate uscire il vapore e poi potete aprire la pentola e gustare la pietanza.

Come lessare le patate in pentola a pressione

Patate in pentola a pressione
Patate in pentola a pressione

L’accompagnamento perfetto per lo spezzatino? Le patate lesse! Versate la vostre patate lavate ma con la buccia in pentola e coprite con l’acqua. Da quando la pentola a pressione comincia a fischiare calcolate circa 15 minuti di cottura per delle patate medio/grandi. Aprite poi la valvola, fate uscire il vapore e infine scolate le patate e lasciatele raffreddare.

Come fare il ragù in pentola a pressione

Pappardelle al ragù di salsiccia
Pappardelle al ragù

Anche il ragù fatto in casa è una di quelle ricette che ci concediamo di rado visti i lunghi tempi di cottura – parliamo di circa 120 minuti, ma di solito si lascia sobbollire anche di più. Alle nonne lasciamo questa versione (che è tutta un’altra cosa, lo sappiamo) ma noi proviamo a farlo in pentola a pressione in poco più di mezz’ora! Ecco preparazione e ingredienti:

  • 400 g di polpa macina di manzo
  • 200 g di carne di suino macinata
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla dorata
  • 250 g di vino
  • 40 ml di latte intero
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe e rosmarino q.b.

Si inizia con un giro d’olio e il trito di sedano, carota e cipolla. Poi si aggiunge l’aglio in camicia, il rosmarino e le carni macinate. Dopo circa dieci minuti sfumate con il vino e infine completate con la passata di pomodoro e il latte. Lasciate in cottura per almeno mezz’ora. Poi, aprite la valvola, fate uscire con attenzione il vapore e aprite il coperchio.

Tempo di cottura dei ceci in pentola a pressione

Ceci cotti
Ceci cotti

Per i ceci secchi di solito parliamo di un tempo di cottura di 1 ora e 30 minuti. Con la pentola a pressione, invece, saranno pronti in un quarto d’ora! Tenete presente, però, che il tempo di ammollo di almeno 12 ore è sempre necessario: attrezzatevi la sera prima!

Il procedimento è molto semplice: ponete i ceci ammollati in pentola a pressione e copriteli con acqua. Aggiungete anche una carota e del sedano se lo desiderate. Abbassate poi la fiamma quando la pentola inizia a sfiatare e lasciateli cuocere per 15 minuti. Al termine, aprite la valvola e, quando il vapore sarà uscito, potrete salare e insaporire i vostri ceci a piacere prima di scolarli.

Tempo di cottura delle lenticchie in pentola a pressione

Questa tipologia di cottura è valida per tutti i legumi secchi, non solo i ceci. Di seguito vediamo, ad esempio, anche la cottura delle lenticchie in pentola a pressione.

lenticchie in umido
lenticchie in umido

Rosolate in una padella con olio il sedano, la carota e la cipolla tritati finemente. Fate tostare per un paio di minuti le lenticchie e infine coprite con brodo o acqua. Calcolate un tempo di cottura di 13-15 minuti dal fischio e in seguito aprite la valvola di sfiato del vapore, aprite il coperchio e aggiungete il sale.

La ricetta del minestrone in pentola a pressione

Minestrone
Minestrone

Anche il minestrone di verdure fa parte senza ombra di dubbio di quei piatti che prepariamo solo quando abbiamo tempo, visti i tempi di cottura di oltre 60 minuti. Però quanto è buono? Ecco la ricetta che vi premetterà di preparalo in 20 minuti! Gli ingredienti sono:

  • 250 g di pomodori pelati
  • 200 g di cimette di broccoli
  • 200 g di piselli freschi o surgelati
  • 250 g di polpa di zucca
  • 150 g di fagioli in barattolo
  • 300 g di patate
  • 100 g di carote
  • 100 g di zucchine
  • 60 g di sedano
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai d’olio EVO
  • sale e pepe q.b.

Ponete tutte le verdure tagliate a dadini nella pentola a pressione e coprite con acqua. Chiudete e lasciate in cottura dal raggiungimento della pressione per circa 20 minuti. Fate poi sfiatare, aprite il coperchio e versate infine anche i fagioli scolati, i piselli, sale e pepe. Se necessario, aggiungete un po’ di acqua.

Ricetta e tempo di cottura del risotto in pentola a pressione

Risotto allo zafferano
Risotto allo zafferano

Infine, vi lasciamo con una ricetta che forse farà storcere il naso ai puristi, quella del risotto. Un po’ come quando si sente parlare di fare il risotto nel Bimby o della pasta risottata è nel nostro DNA essere un po’ diffidenti. Però, perché non provare? Gli ingredienti per un risotto allo zafferano coi fiocchi sono:

  • 320 g di riso carnaroli
  • 1/2 cipolla bianca
  • 40 g di burro
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • brodo vegetale q.b.
  • 1 bustina di zafferano

Fate soffriggere la cipolla nel burro, poi aggiungete il riso e fatelo tostare. Completate con brodo e zafferano e fate cuocere per 4 minuti dal fischio di pressione. Fate sfiatare, aprite il coperchio e lasciate mantecare con il Parmigiano.

Non vi consigliamo di andare oltre ai 4 minuti di cottura per evitare di farlo scuocere: piuttosto proseguite con il coperchio aperto.

Come cucinare il polpo in pentola a pressione

Cucinare il polpo in padella
Cucinare il polpo in padella

Veniamo infine al polpo: di solito non lo prepariamo mai proprio perchè la cottura è molto insidiosa (e dura più di un’ora). Con la cottura in pentola a pressione il polpo sarà pronto in meno di 30 minuti! Vi serviranno:

  • 1 kg di polpo
  • 3 bacche di ginepro
  • 5 grani di pepe
  • 3 foglie di alloro
  • 50 ml di vino bianco

Procuratevi il vostro polpo pulito e sciacquato e fatelo bollire in mezzo litro di acqua con le bacche di ginepro, l’alloro, il pepe in grani e il vino bianco. Chiudete la pentola a pressione e lasciate cuocere per 15 minuti dal fischio. Al termine della cottura, lasciate che la pentola si raffreddi, apritela e servite il vostro polpo tenero cotto in pentola a pressione.

ultimo aggiornamento: 24-02-2020