Il pesce spada grigliato con olive taggiasche e capperi è una preparazione che consente di gustare questo pesce nel modo migliore.

Il pesce spada grigliato con olive taggiasche e capperi è un piatto poco sofisticato, e proprio per questo consente di apprezzare il vero sapore di questo pregiato pesce azzurro. Il pesce spada, ricco di omega 3, è molto magro e contiene scarsi livelli di colesterolo, ed è uno dei pesci che possono essere assunti senza particolari problemi da diabetici e persone con problemi di peso.

L’unico accorgimento da considerare è quello di mangiare pesce spada solo una o due volte al mese: difatti, in tempi recenti, si è scoperto che questo è uno dei pesci che contengono una più elevata concentrazione di metalli pesanti quali il mercurio, tanto è vero che se ne sconsiglia il consumo alle donne in dolce attesa. Per tutti gli altri vale la regola: pesce spada sì, ma con moderazione.

Leggi anche: Polpette di pesce spada.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 tranci di pesce spada
  • 400 gr di pomodori piccadilly o perini
  • 80 gr di olive miste (taggiasche e verdi)
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 manciata di capperi dissalati
  • olio evo
  • sale q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro pesce spada grigliato con olive e capperi, estraete i tranci di spada dal frigorifero almeno 30-60 minuti prima di cuocerli (la carne fredda del pesce abbasserebbe altrimenti la temperatura della piastra).

Fate scaldare per bene una griglia, oleandola leggermente con poco olio di oliva extra vergine. Adagiate i tranci di pesce spada sulla griglia, girando a metà tempo dopo averne controllato la cottura.

Quando il pesce sarà piastrato da entrambe le parti, mettetelo da parte, coperto da carta stagnola.

Pelate due spicchi d’aglio, schiacciateli e fateli rosolare in una padella con dell’olio evo. Lavate e riducete a cubetti i pomodori perini o piccadilly, e fateli scottare insieme alle olive taggiasche e verdi denocciolate e a una manciata di capperi che avrete precedentemente dissalato.

Ripassate il pesce per qualche istante nel sughetto, aggiustate di sale e servite con la sua salsa.

Servite il vostro pesce spada grigliato con olive e capperi in accompagnamento a del pane tostato.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 16-07-2015


Bulgur con melanzane e feta

Insalata di polipetti alla crudaiola