Ingredienti:
• 150 g di cavolo nero
• 35 g di mandorle o altra frutta secca
• mezzo spicchio di aglio
• peperoncino q.b. (facoltativo)
• 35 g di formaggio grattugiato
• 50 g di olio extravergine di oliva
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 5 min

Se cercate qualche idea per preparare un pesto invernale allora siete nel posto giusto: il pesto di cavolo nero è strepitoso!

Il cavolo nero è un ortaggio tipicamente invernale molto apprezzato nella cucina toscana, dove costituisce l’ingrediente principale della ribollita. Può essere però utilizzato anche in altre ricette, ugualmente gustose, come il pesto di cavolo nero ad esempio. Perfetto per condire la pasta, ma anche da spalmare sui crostini di pane, si prepara in un batter d’occhio.

Tutto ciò di cui avrete bisogno, oltre al cavolo nero, sono le mandorle (o altra frutta secca a piacere), l’aglio, il sale, il peperoncino, formaggio e infine l’olio. Il procedimento è analogo a quello del pesto tradizionale, fatto salvo la bollitura delle foglie di cavolo prima del loro utilizzo. In questo modo diventeranno tenere e rilasceranno tutto il loro sapore. Pronti a preparare un pesto invernale strepitoso?

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Pesto di cavolo nero
Pesto di cavolo nero

Come preparare le ricetta del pesto di cavolo nero

  1. Per prima cosa lavate le foglie di cavolo sotto acqua corrente.
  2. Rimuovete poi la costa dura centrale e sbollentate le foglie in acqua leggermente salata per 5-10 minuti, giusto il tempo che si inteneriscano.
  3. Scolatele bene, tenendo da parte un po’ di acqua di cottura.
  4. Prendete un mixer o un robot da cucina e mettete all’interno la verdura, poi l’aglio privato dell’anima, la frutta secca, il formaggio e del peperoncino a piacere.
  5. Frullate tutto fino a ottenere una crema e, se necessario, regolate la consistenza del pesto aggiungendo dell’acqua di cottura.
  6. Ora che il pesto è pronto non vi resta che assaggiare ed eventualmente regolare di sale.

Questa ricetta è perfetta per condire tutti i formati di pasta. Noi adoriamo questo ingrediente ed è per questo che abbiamo creato anche una raccolta di ricette con il cavolo nero: sono una più buona dell’altra!

Ed ecco una videoricetta simile (tranne che per l’aggiunta dei cipollotti) che vi aiuterà a scoprire tutti i segreti di questa salsa:

Conservazione

Il pesto di cavolo nero si conserva in frigorifero per 2-3 giorni, in un vasetto di vetro e con la superficie coperta da un filo di olio. In alternativa potete congelarlo già porzionato: in questo modo la conservazione si prolunga fino a 6 mesi.

Leggi anche
Come fare il pesto alla genovese: la deliziosa salsa della tradizione italiana!
0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 15-11-2023


Zuppa di cavolfiore e zucca alle noci: la ricetta pronta in un attimo

La torta paesana o torta di pane al cioccolato

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti