Ingredienti:
• 200 g di spinaci freschi
• foglie di basilico q.b.
• 30 g di grana padano
• 50 ml di olio extravergine di oliva
• 30 g di pinoli
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 2 min

Condimento saporito e leggero, come preparare il pesto di spinaci e basilico, una ricetta facile e perfetta per un salsa pronta in pochi minuti!

Il pesto di spinaci è una gran bella idea, soprattutto per chi è alla ricerca di ricette alternative al classico pesto alla genovese a base di solo basilico. Questa salsa, come tutte quelle di questo tipo, si presta poi a diversi utilizzi. Un classico è il condimento per la pasta, ma potete utilizzarla anche da spalmare sul pane, bruschette o altre preparazioni salate come antipasto. La preparazione di questo condimento è veramente semplicissima e di seguito vi proponiamo la variante che prevede una breve cottura degli spinaci prima dell’uso, vediamo ora tutti i passaggi della preparazione.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pesto di spinaci
Pesto di spinaci

Preparazione del pesto di spinaci freschi

  1. Per prima cosa lavate bene gli spinaci, asciugateli e fateli cuocere al vapore giusto il tempo di farli ammorbidire.
  2. Terminata la cottura mettete gli spinaci all’interno del bicchiere del mixer, aggiungete i pinoli, lo spicchietto di aglio privato della buccia e dell’anima, alcune foglie di basilico, il grana grattugiato e il sale.
  3. Iniziate a frullare aggiungendo l’olio di oliva. Frullate a intermittenza in modo da evitare di surriscaldare la salsa.
  4. Lavorate fino a ottenere una consistenza omogenea e utilizzate il pesto a piacere per preparare la pasta al pesto di spinaci freschi o per arricchire crostini o bruschette.

In alternativa potete preparare il risotto agli spinaci.

Alcune varianti della ricetta del pesto di spinaci

Ci sono poi alcune piccole varianti di questa ricetta del pesto di spinaci cotti. C’è infatti chi li lava accuratamente e poi li utilizza direttamente da crudi: il pesto di spinaci realizzato seguendo questo procedimento risulta molto più amarognolo e dalle note erbacee di quello che vi abbiamo illustrato noi. Potete poi preparare un pesto di spinaci e ricotta, aggiungendo circa 100 g di ricotta e mescolandola una volta che avrete passato al minipimer gli spinaci.

In ultimo, potete anche sperimentare nuovi accostamenti, ad esempio utilizzando diversi tipi di frutta secca. Provate con il pesto di spinaci e mandorle, oppure con le noci, e poi diteci qual è il vostro preferito.

Conservazione

Consigli per la conservazione: il pesto con gli spinaci freschi preparato seguendo questa ricetta può essere conservato in frigorifero all’interno di un vasetto di vetro coperto con un filo d’olio e chiuso con il coperchio per alcuni giorni.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-01-2022


Zuppa leggera di spinaci, avena e tofu

Torta tenerina senza glutine, irresistibile e al cioccolato