Petti di pollo con panatura al parmigiano

Un secondo piatto sfizioso, per gli amanti della carne bianca: petti di pollo con panatura al parmigiano.

chiudi

Caricamento Player...

I petti di pollo con panatura al parmigiano sono una vera chicca che potete preparare con pochi ingredienti, e che andranno benissimo sia come antipasti, anche finger food se tagliati a pezzi, oppure come secondo piatto, da accompagnare con una bella insalata verde o delle verdure lesse.

La caratteristica di questi petti di pollo è la panatura. Non solo il classico pane raffermo e grattugiato, ma una pari quantità di parmigiano grattugiato, che andrà ad insaporire ulteriormente il pollo. Per quanto riguarda la cottura, potete optare sia per una cottura in forno, per un risultato più leggero – anche se decisamente meno saporito – che per la frittura, grande classico per il pollo.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 8 fette di petto di pollo
  • 50 gr circa di pane raffermo da grattugiare
  • 50 gr circa di parmigiano reggiano grattugiato
  • erbe aromatiche a piacere (se gradite)
  • 2 uova
  • pepe
  • olio di semi di girasole oppure olio extra vergine di oliva
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri petti di pollo con panatura al parmigiano, grattugiate il parmigiano e tritate finemente al mixer il pane raffermo di due o tre giorni, per ottenere una panatura più croccante. Versate il formaggio e il pane in due piatti diversi.

In una ciotola, sbattete le due uova. Intingete i petti di pollo, che potete lasciare a fette intere o ridurre a pezzi, nell’uovo. Passateli nel pangrattato, poi nell’uovo e in ultimo nel parmigiano.

Portate a temperatura dell’olio di semi di girasole, o evo, e friggete le cotolette. Salate solo dopo aver fritto la carne, e assorbite l’olio in eccesso con della carta per fritti.

Servite i vostri petti di pollo con panatura al parmigiano, caldi.

Da provare anche il pollo al vino rosso del commissario Maigret
BUON APPETITO!

m4. Parmesan Crusted Chicken by jules under CC BY 2.0