Ingredienti:
• 150 g di farina 00
• 100 g di farina manitoba
• 6 g di lievito di birra
• 150 g di acqua a temperatura ambiente
• 35 g di olio extra vergine d'oliva
• 5 g di sale
• 150 g di mozzarella
• 100 g di pesto di basilico
• 20 g di pinoli
• parmigiano q.b.
• basilico q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

La pizza con pesto è una ricetta facile che funge da piatto unico e che è in grado di conquistare tutti.

Preparare una pizza al pesto significa portare in tavola qualcosa di estremamente tradizionale e in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Semplicissima da preparare, rappresenta una variante molto gustosa della normale pizza margherita.

Quanto alla questione del pesto sulla pizza primo o dopo la cottura, questo andrebbe inserito dopo in modo da non perdere la sua nota di freschezza. Così facendo questa pizza gustosa risulterà ancora più buona.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

pizza con il pesto
pizza con il pesto

Preparazione della ricetta della pizza al pesto

  1. Iniziate prendendo un bicchiere e mescolando insieme l’acqua (che dovrà essere rigorosamente a temperatura ambiente) con il lievito.
  2. Prendete una ciotola capiente e mescolate insieme le due farine aggiungendo l’acqua con il lievito poco per volta e mescolando il tutto con una forchetta.
  3. Aggiungete il sale e 25 g di olio e continuate a mescolare fin quando il composto non diventa lavorabile con le mani. A questo punto, trasferitelo su un piano e iniziate a impastarlo in modo da ottenere un panetto liscio e compatto.
  4. Trasferite quanto ottenuto in una ciotola e coprite la stessa con della pellicola trasparente tenendola da parte per due ore in un luogo ben riparato. In questo modo l’impasto inizierà a lievitare.
  5. Nell’attesa preparate il pesto alla genovese e una volta pronto, tenetelo da parte.
  6. Trascorse le due ore, riprendete l’impasto, rimaneggiatelo e lasciatelo riposare per altri 30 minuti.
  7. Stendetelo con le mani in modo da ottenere un grande disco e sistemate lo stesso su una teglia rotonda da 32 cm di diametro. In alternativa potete sistemarlo anche su una teglia rettangolare o, se decidete di realizzare il doppio dell’impasto, su due teglie dal diametro di 28 cm.
  8. Affettate la mozzarella e sistematela sulla pizza e infornate in forno preriscaldato a 220°C lasciando cuocere il tutto per 20 minuti o fin quando la pizza non appare ben cotta.
  9. Una volta pronta, sfornate la pizza e spalmatele sopra il pesto. Aggiungete i pinoli e il basilico e spolverate tutto con del parmigiano. Aggiungete il restante olio per condire e servitela ancora calda.

Conservazione

La pizza con pesto alla genovese andrebbe consumata sul momento o al massimo entro 1 giorno. In tal caso è consigliabile scaldarla in padella prima del consumo.
Se lo si desidera, una volta raffreddata è possibile porzionarla e congelarla per 1 o 2 settimane.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella della pizza in teglia!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pizza

ultimo aggiornamento: 20-07-2022


Fate largo: è arrivata la torta di mele con pasta sfoglia pronta in 10 minuti!

Cercate una ricetta gustosa ma leggera? Provate la torta ai mirtilli senza burro e uova