Polpette di pesce al vapore: la ricetta per secondi di pesce facili

Polpette di pesce cotte al vapore: una ricetta per tutta la famiglia!

Ingredienti:
• 300 g di filetti di nasello
• 1 spicchio di aglio
• 1 ciuffetto di prezzemolo fresco
• scorza di limone q.b.
• 1 pizzico di sale
• pepe q.b.
• farina di mais q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

Le polpette di pesce al vapore sono un secondo piatto leggero, perfetto chi non vuole rinunciare ai piaceri della buona cucina senza sentirsi in colpa. Ecco la ricetta!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare le polpette di pesce al vapore, un secondo sfizioso ma allo stesso tempo più leggero. Rispetto alle classiche polpette cotte in forno o in padella, in questa ricetta vi spieghiamo come cuocerle al vapore senza l’aggiunta di olio, burro o altri grassi. Queste deliziose polpette sono ottime da servire con un contorno di verdure in insalata o grigliate. Vediamo subito gli ingredienti e tutti i passaggi della ricetta.

Polpette di pesce al vapore
Polpette di pesce al vapore

Preparazione delle polpette di pesce senza uova al vapore

Deliscate e pulite bene i filetti di pesce (se non siete pratici in queste operazioni potete tranquillamente farvi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia). Trasferite i filetti all’interno del bicchiere del mixer. Aggiungete sale, pepe e il prezzemolo ben lavato. Lavate bene il limone, asciugatelo e grattugiatene la scorza direttamente all’interno del mixer.

Frullate il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. A questo punto, con le mani inumidite, formate le polpette, passatele man mano nel farina di mais poi adagiate le polpette direttamente all’interno della vaporiera che avete in precedenza foderato con della carta forno bagnata o con foglie di verza. Proseguite in questo modo fino a terminare il composto.

Posizionate la vaporiera su di una pentola riempita per metà d’acqua, mettete sul fuoco e fate cuocere all’incirca per 30 minuti. Completata la cottura trasferite le polpette su di un vassoio e servite immediatamente con un contorno a vostra scelta, buon appetito!

Qualche consiglio: se preferite potete sostituire il nasello con il pesce spada. Le polpette preparate in questo modo possono esser conservate in frigorifero per 1-2 giorni al massimo.

In alternativa vi consigliamo di provare le polpette di pollo.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 30-03-2019

X