Pulire i ripiani della cucina senza prodotti chimici

Pulire i ripiani della cucina senza prodotti chimici è qualcosa che possiamo imparare a fare, sostituendo almeno ogni tanto detersivi & co.

chiudi

Caricamento Player...

L’igiene in cucina è fondamentale, perché è proprio qui che si annidano milioni di germi. Oggi vediamo come pulire i ripiani della cucina senza prodotti chimici, ottenendo un’igiene accurata e senza respirare elementi dannosi per la nostra salute.

Soluzione per i ripiani

I ripiani della cucina devono essere ripuliti con particolare attenzione, soprattutto quelli su cui andiamo a preparare impasti per torte, focacce ecc. Ogni tanto è bene utilizzare dei detersivi, tenendo la finestra aperta per evitare di inalare le sostanze tossiche. Qualche volta, però, possiamo preparare una soluzione sgrassante con:

– 250 ml circa di acqua calda
– 1 cucchiaio di bicarbonato
– 1/2 limone (succo, meglio se filtrato)
– 2 cucchiai di aceto di vino bianco

Possiamo quindi andare a intingere in questa soluzione un un panno che non rilasci pelucchi, e andare a strofinare per bene i ripiani. Il limone e l’aceto hanno una funzione sgrassante, il bicarbonato aiuta la disinfezione.

Questi elementi possono essere combinati in varie proporzioni, ovviamente. Ad esempio, una soluzione pulente è anche metà di aceto e metà di acqua, se il ripiano non è particolarmente sporco. Potete anche preparare una cremina di bicarbonato e limone, da risciacquare poi con della semplice acqua calda, dopo aver strofinato i ripiani con una spugnetta.

Un altro metodo potrebbe essere quello di utilizzare un semplice vaporizzatore, anche detto scopa a vapore: sono sempre incluse delle speciali spazzole adatte ai ripiani e alle ante della cucina. Il vapore uccide tutti i germi, e quindi la pulizia sarà molto efficace e profonda anche senza usare alcun prodotto chimico. Ovviamente il panno utilizzato per pulire va usato solo per la cucina, e lavato correttamente dopo l’utilizzo.

Scoprite anche come pulire il forno senza prodotti chimici

Fonte foto: Pixabay