Quali sono i rimedi naturali da portare in vacanza?

Ci sono dei rimedi naturali da portare in vacanza molto utili, efficaci e che occupano poco spazio in valigia: ecco i consigli della nonna!

Prima di partire per le vacanze, quando prepariamo la valigia, siamo soliti a lasciare uno spazio anche per le medicine. Cosa ci può accadere in vacanza? Potrebbe sorprenderci la dissenteria oppure un blocco intestinale? Qualche linea di febbre? Una scottatura su quella parte di pelle in cui abbiamo dimenticato di spalmarci la protezione solare? Sicuramente qualche farmaco lo porteremo e mal che vada ci recheremo nella farmacia più vicina. Però, potremmo persino evitarlo seguendo qualche consiglio della nonna e mettendo in valigia pochi, ma efficaci rimedi naturali da portare in vacanza.

Rimedi naturali da portare in vacanza
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/303641199853345140/

Scottature solari: rimedi naturali e cure omeopatiche per le vacanze

Aloe vera. È la miglior pianta per combattere le scottature solari e preparare la pelle al sole. Se vi trovate in un posto di mare caldo, troverete queste piante che crescono spontaneamente in natura, vi basterà raccoglierne una foglia. Da subito uscirà una sostanza gelatinosa che potete spalmare direttamente sulla bruciatura, allevierà il dolore all’istante.

Iperico. Inserire un botticino di olio di iperico in valigia e spalmarne qualche goccia sulla parte di pelle ustionata diminuisce il bruciore e riduce la formazione di bolle e la perdita di pelle.

Tea tree oil. L’olio di tea tree allevia il fastidio causato dall’eritema solare, provocato dalla lunga esposizione ai raggi del sole, accompagnato a salsedine e sabbia sulla pelle. Spalmarne una piccola quantità sulla parte interessata affievolisce il fastidio.

Vi consigliamo di portare anche delle gocce di zenzero, da assumere sia in caso di nausea sia per aver mangiato troppo – visto che in vacanza non si presta troppa attenzione alla linea – ma anche per le nausee dovute ai viaggi. Potete portarvi dietro anche l’arnica per combattere i piccoli traumi.

Rimedi naturali contro la dissenteria o il blocco intestinale

Quando si è in vacanza può succedere di dover correre in bagno all’istante a causa di nuovi alimenti che mangiamo, come per esempio la frutta tropicale alla quale non siamo abituati. Oppure ci può succedere il problema opposto: una costipazione di più giorni. Come risolvere questi problemi?

– Diarrea: portare in valigia delle compresse di carbone vegetale.

Blocco: fatevi una bella scorpacciata di prugne secche.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/303641199853345140/

ultimo aggiornamento: 20-06-2018

Giulia Sambinello

X