Ingredienti:
• 200 g di quinoa
• 1 broccolo
• 2 pomodori ramati
• 1/2 cavolo viola
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Appartenente alla famiglia degli spinaci, questi semi sono davvero versatili in cucina. Scopriamo insieme come cucinare la quinoa.

Abbiamo già parlato tante volte della quinoa, un falso cereale privo di glutine tanto apprezzato da coloro che seguono una dieta vegana o
vegetariana per via dell’elevato apporto proteico. Oggi cerchiamo di capire come cucinare la quinoa in modo corretto per poterne apprezzare appieno non solo il sapore, ma anche le sue infinite proprietà.

Dovete levarvi subito dalla mente l’idea di cuocere la quinoa come un normale cereale: otterreste un piatto davvero difficile da apprezzare. Ve lo dimostreremo con la nostra ricetta della quinoa con pomodori, cavolo viola e broccoli.

9 ricette autunnali per la tua tavola

quinoa con broccoli
quinoa con broccoli

Come preparare la quinoa con pomodori, cavolo viola e broccoli

  1. Abbiamo detto che cucinare la quinoa richiede qualche attenzione in più. Come prima cosa occorre metterla in un colino a maglie fini e sciacquarla sotto acqua corrente. In questo modo rimuoverete le saponine responsabili del gusto amaro.
  2. Trasferitela poi in pentola con il doppio del suo volume di liquido (vale a dire che per ogni bicchiere di quinoa ci vorranno due bicchieri di acqua). Potete utilizzare del brodo a piacere oppure dell’acqua leggermente salata.
  3. Per esaltarne il retrogusto di nocciola, potete tostarla in padella qualche istante prima di aggiungere i liquidi. Lasciate cuocere la quinoa a fuoco medio finché tutta l’acqua non si sarà assorbita. Cercate di non mescolarla o i piccoli semi tenderanno a rompersi.
  4. Mentre cuoce, dedicatevi alla preparazione del condimento. Pulite il broccolo lavandolo sotto acqua corrente e rimuovendo le cimette con un coltello. Lessatele in abbondante acqua salata per 15 minuti, quindi scolate e tenete da parte.
  5. Affettate anche il cavolo rosso, tagliandolo poi a tocchetti.
  6. In ultimo, dedicatevi ai pomodori: lavateli, rimuovete i semi e tagliateli a dadini.
  7. Quando la quinoa sarà pronta, trasferitela in una bowle capiente insieme alle verdure, condite con un giro di olio extravergine e servite.

Quinoa: usi in cucina

Questo alimento, tipico delle popolazioni andine, richiede alcune attenzioni sia prima che durante la cottura, ma da anche tante soddisafazioni.

Ora che sapete come cucinare la quinoa in modo perfetto, divertitevi a preparare deliziosi piatti come le polpette di quinoa.

In cucina la quinoa, infatti, è perfetta non solo in sostituzione ad altri cereali, ma anche per addensare polpette e burger senza utilizzare uova o pangrattato. La quinoa è ottima anche nei dolci: vi basterà sostituire l’acqua di cottura con del latte (anche vegetale) per dar vita a torte e budini. In questo caso però preferite la quinoa bianca, dal sapore più neutro e meno nocciolato della varietà rossa e nera.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Broccoli Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 13-03-2019


Sofficissima ciambella al cioccolato per la colazione

Come fare la vera cotoletta alla milanese succulenta e deliziosa!