La rana pescatrice al cognac e funghi porcini è un secondo piatto di pesce che conquisterà anche i palati più esigenti.

La rana pescatrice al cognac e funghi porcini è un piatto non particolarmente raffinato, eppure, se presentato con cura e fantasia, può essere servito come fosse un piatto da ristorante stellato.

Leggi anche: Crespelle con coda di rospo e ricotta

La rana pescatrice, anche detta coda di rospo, si pesca nel Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico, e può vantare delle caratteristiche nutrizionali ricche (omega 3, potassio) e un apporto calorico piuttosto basso. Infatti la rana pescatrice è un pesce molto leggero, ideale per chi, pur essendo a dieta, non voglia rinunciare al piacere di gustare un piatto saporito.

L’abbinamento con i funghi e gli spinaci è molto indovinato, come spesso accade nei piatti “mari e monti”: i sapori si mescolano con sapienza, senza mai appesantire il gusto.

Il cognac dà una nota di carattere in più al piatto.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 20′

TEMPO di PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 800 grammi di filetto di rana pescatrice
  • 5 dl di vino bianco
  • 1 bicchierino di cognac
  • 250 gr di funghi porcini
  • 1 mazzetto di spinaci freschi
  • 2 scalogni
  • qualche pomodoro
  • olio evo q.b.
  • ½ spicchio d’aglio
  • burro q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale

 PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra rana pescatrice al cognac e funghi porcini, tritate lo scalogno e fatelo andare a fuoco lento con il vino bianco, per farne una riduzione.

Nel frattempo pulite i funghi porcini, lavate i pomodori e tagliateli a pezzi.

In una padella antiaderente, lasciate scaldare un po’ di olio extra vergine di oliva, poi calate i funghi e i pomodori a pezzetti, salando e coprendo con un coperchio per agevolare la cottura.

A parte, cuocete gli spinaci freschi e fateli saltare in padella con un mezzo spicchio d’aglio, salateli e teneteli da parte per l’impiattamento.

Scaldare un po’ di burro in una padella e rosolate i filetti di rana pescatrice, sfumando con il cognac. Aggiustate di sale.

Per l’impiattamento, fate un lettino di spinaci, poi adagiate il filetto di rana pescatrice, aggiungete i funghi e i pomodori e terminate con la riduzione al vino bianco e scalogno.

Servite la vostra rana pescatrice al cognac e funghi porcini ben calda, e se volete con una spolveratina di prezzemolo tritato.

BUON APPETITO!

 

0/5 (0 Reviews)

Cous cous con mirtilli e noci pecan all’aroma di limone

Zucchine grigliate e valeriana con mandorle e parmigiano