Ingredienti:
• polpa di 3 cachi
• 2 uova
• 260 g di farina 00
• 120 g di zucchero
• 1 vasetto di yogurt
• 80 g di olio di semi di girasole
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 pizzico di sale
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 45 min

Ingredienti e ricetta per preparare il plumcake ai cachi, un dolce particolare e perfetto da preparare in autunno per le vostre colazioni o merende.

I cachi sono tra i frutti simbolo dell’autunno e con la loro polpa dolce e dal colore arancione si prestano alla preparazione di moltissimi dolci. Oggi vediamo come preparare un golosissimo plumcake ai cachi, perfetto da servire sia per la colazione o per merenda.

Questa è una ricetta facile e “base”, ma se volete rendere il vostro plumcake goloso vi consigliamo di aggiungere un po’ di gocce di cioccolato. Ecco la ricetta!

plumcake ai cachi
plumcake ai cachi

Preparazione del plumcake allo yogurt e cachi

  1. Iniziate sbucciando i cachi e frullatene la polpa in modo da ottenere una purea omogenea.
  2. A parte montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso poi unite l’olio di semi a filo, lo yogurt e la polpa di cachi.
  3. Foderate uno stampo per plumcake con carta da forno, versate il composto all’interno dello stampo, livellate bene e infornate in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.
  4. Prima di togliere dal forno fate la classica prova dello stecchino: se esce asciutto potete spegnere il forno. Lasciate riposare il plumcake per qualche minuto nel forno socchiuso poi togliete dal forno e fate raffreddare completamente prima di spolverare con lo zucchero a velo.

Il plumcake preparato seguendo questa ricetta può essere conservato sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.

In alternativa, vi potete provare anche il nostro plumcake cachi e cioccolato!

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cachi Cosa bolle in pentola Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 14-10-2017


Cestini di mousse di broccoli e bacon, un secondo piatto rustico e sfizioso

Bignè con crema e mandorle: veloci e golosi