Ingredienti:
• 300 ml di panna fresca liquida
• 3 uova
• 240 ml di latte fresco intero
• 110 g di zucchero
• 60 ml di Rum
• 60 ml di Brandy
• 1 pizzico di noce moscata
• qualche goccia di estratto di vaniglia
difficoltà: media
persone: 3
preparazione: 20 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 218

Eggnog: la ricetta facile e veloce per preparare una delle bevande americane più apprezzate e tipiche del periodo natalizio!

Il vin brulè sta al Natale italiano come l’eggonog sta al Natale americano e dei Paesi del Nord Europa. Questa particolare bevanda è molto simile allo zabaione, ma va consumato con moderazione poiché contiene parecchio liquore. L’eggnog tradizionalmente si prepara nell’arco di tutto il periodo dell’avvento e si serve anche a Natale, dopo il classico pranzo in famiglia. Dal gusto molto dolce, questa bevanda a base di panna e arricchita con brandy e rum può essere consumata sia fredda che calda.

Per prepararlo, il consiglio è di non utilizzare la frusta elettrica in modo da non montare la panna. Ecco la ricetta!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Eggnog
Eggnog

Preparazione dell’eggnog

  1. Iniziate sbattendo le uova fino ad ottenere una bella spuma, proseguite aggiungendo lo zucchero, la noce moscata e l’essenza di vaniglia. Continuate a lavorare con una frusta a mano in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  2. Proseguite versando a filo la panna, mescolate bene e unite anche il latte. Sempre continuando a sbattere, aggiungente anche il brandy e il rum. Il risultato finale deve essere una crema non troppo liquida ma nemmeno troppo densa.
  3. Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore prima di servire. Consumatelo subito dopo la preparazione, oppure conservatelo in frigo per un paio di giorni.

Per rendere il tutto ancor più goloso potete servire con biscottini di pan di zenzero o altri dolcetti natalizi.

Come fare l’eggnog con gli albumi montati

Questa bevanda natalizia americana viene preparata senza alcuna cottura, la ricetta è facilissima e ci vorranno davvero pochi minuti per prepararla. In alternativa, se volete una bevanda più spumosa potete anche provare questa versione:

  1. Dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve con le fruste elettriche.
  2. Mescolate energicamente in una ciotola i tuorli insieme agli altri ingredienti come la ricetta classica.
  3. Solo alla fine unite delicatamente gli albumi al composto di tuorli, mescolando dal basso verso l’alto per evitare che si smontino.
  4. Porzionate la bevanda direttamente nei bicchieri e servite.

Eggnog e zabaione: la differenza

Sono le bevande del Natale per eccellenza, ma non sono la stessa cosa. L’eggnog è tipico dei Paesi anglosassoni (è la bevanda natalizia americana per eccellenza) ed è a base di latte, panna, uova e liquore. Lo zabaione, invece, è tipico delle nostre parti ed una crema di tuorlo, zucchero e liquore, più semplice, densa e meno alcolica e soprattutto prevede una parte di cottura a bagnomaria.

Ora che abbiamo imparato la differenza sulla carta, gustiamoli!

Non perdetevi tutti i nostri dolci di Natale!

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento, o al massimo entro la giornata la vostra crema americana.

LEGGI ANCHE: Come fare lo zabaione? Ecco la ricetta golosa!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 07-12-2022


Dolci feste con le zeppole dell’Immacolata

Tutti i segreti e la tecnica per realizzare una perfetta omelette