Come fare le capesante gratinate: la ricetta al forno

Come fare le capesante gratinate: un antipasto delizioso e raffinato

Ingredienti:
• 8 capesante
• 120 g di pangrattato
• 2 spicchi d’aglio
• prezzemolo fresco q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 198

Le capesante gratinate al forno sono un antipasto di pesce raffinato e delizioso, perfetto da portare in tavola per fare un figurone con i propri ospiti.

Veloci, buone, bellissime da vedere: sono le capesante gratinate, un piatto che portato in tavola rallegrerà tutti i vostri ospiti e vi farà fare un figurone! Non sono in molti a saper preparare questo antipasto prelibato, ma lasciate che vi sveliamo un segreto: in realtà la preparazione è molto semplice e se seguirete i nostri passaggi realizzerete una portata meravigliosa, facendo l’invidia di tutti quanti.

Siete pronti? Allora seguiteci ai fornelli, si comincia: ecco a voi la ricetta delle capesante gratinate!

Capesante gratinate
Capesante gratinate

Come cucinare le capesante al forno gratinate

  1. Innanzitutto partite dalla pulizia, lasciando soltanto la parte inferiore della conchiglia.
  2. Poi, a parte, realizzate quella che sarà la copertura e che al forno diventerà croccante: pangrattato, prezzemolo tritato finemente, aglio tritato al coltello (ricordate però di togliere l’anima per non farla rinvenire), e infine sale e pepe.
  3. Aggiungete della scorza di limone e ricoprite le capesante per intero, poi aggiungere un filo di olio extravergine e mettetele su una teglia.
  4. A questo punto si va in forno! La cottura delle capesante dovrà essere di circa 10, massimo 15 minuti, in forno preriscaldato a 200 °C. Quando saranno diventate belle dorate, tiratele fuori e.. buon appetito!

Se vi sono piaciute le capesante al gratin, provatele anche in padella al vino bianco: un altro piatto che vi piacerà da impazzire!

Come cucinare le capesante surgelate

Certo, il segreto per preparare questo piatto è sicuramente quello di munirsi di materie prime fresche e di qualità, a cominciare dalle protagoniste. Vero è anche che non sempre se ne ha la possibilità, e dunque potete anche preparare delle capesante gratinate surgelate, scongelandole con il giusto preavviso.

L’unico accorgimento, dunque, è quello di ricordarsi di tirarle fuori il tempo che serve: l’ideale è scongelarle 5 ore prima della preparazione, ma se siete fuori casa vi basterà metterle in frigo la sera prima.

Procedete poi con la creazione della farcia e della cottura: buona preparazione!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 05-12-2019

X