I casunziei sono dei ravioli ripieni di ricotta e barbabietola tipici della tradizione dell’Alto Adige, un piatto ideale per stupire i vostri ospiti a cena.

Oggi prepariamo i casunziei, una ricetta originale diffusa nei pressi della Valle del Boite, in particolare ad Ampezzo, una vallata dolomitica che è compresa nella provincia di Belluno. Questa ricetta consiste nella preparare dei ravioli e farcirli con barbabietole, o rape rosse, e faceva parte della tradizione dei piatti poveri della zona. In realtà esiste un ripieno per ogni stagione dell’anno: ad esempio, questi ravioli possono essere farciti anche con ricotta e spinaci, oppure è possibile realizzare dei casunziei di patate. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Oggi prepareremo un ripieno a base di barbabietole e ricotta, e condiremo i nostri ravioli fatti in casa con burro, parmigiano e semi di papavero, proprio come vuole la tradizione! Andiamo a vedere come cucinare i casunziei!

Ingredienti per la ricetta dei casunziei all’ampezzana (per 4 persone)

Per la pasta:

  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 600 gr di barbabietole rosse precotte
  • 150 gr di ricotta stagionata
  • 1 uovo
  • 30 gr di burro
  • Pangrattato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per il condimento:

  • 80 gr di burro
  • 100 gr di formaggio grattugiato
  • Semi di papavero q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 10′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′

10 ricette per tenersi in forma

casunziei
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/483714816213985309/

Preparazione dei casunziei all’ampezzana

Cominciamo a pensare al ripieno: frullate le barbabietole in un mixer e trasferitele in un pentolino. Unite il burro e fate scaldare a fiamma bassa, girando di tanto in tanto. Una volta trascorsi 5 minuti, trasferite il tutto in una ciotola e fate raffreddare. Aggiungete il formaggio grattugiato, la ricotta, un uovo e un cucchiaio di pangrattato, infine salate e pepate. Mescolate bene il ripieno e lasciate da parte.

Passiamo ora alla pasta: realizzate la classica fontana di farina sul vostro piano di lavoro, unite le uova e il latte e cominciate ad impastare con le mani, ricordandovi di aggiungere anche un pizzico di sale. Quando avrete ottenuto un impasto elastico e omogeneo, fatelo riposare per almeno mezz’ora avvolto in un foglio di pellicola trasparente.

Passati trenta minuti, stendete la pasta con l’apposita macchina e ricavate dei dischetti o dei quadratini di almeno 5 centimetri. Farcite con un cucchiaio di ripieno e sigillate bene, e una volta pronti, cuocete i vostri casunziei in acqua bollente salata per circa 5 minuti.

Andiamo ora a vedere come condire i casunziei. In una padella fate scaldare il burro finché non si sarà imbrunito per bene. Quando i vostri casunziei saranno pronti, scolateli nella padella con il burro e un mestolino di acqua di cottura e fateli saltare per 1 minuto.

Servite i casunziei con abbondante formaggio grattugiato e una spolverata di semi di papavero. Buon appetito!

E se volete scoprire altre ricette tipiche della cucina italiana, provate a fare i nostri culurgiones sardi!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/483714816213985309/

2/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-11-2017


Orzo perlato con fagioli borlotti in brodo

Deliziosi fagottini vegan ai borlotti: un antipasto naturale e gustoso!