Ingredienti:
• 120 g di farina 00
• 100 g di cioccolato fondente
• 70 g di miele
• 75 g di nocciole
• 75 g di mandorle sgusciate
• 75 g di uvetta
• cannella q.b.
• noce moscata q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min

Il panpepato è un dolce tipico della tradizione natalizia e che viene preparato con cioccolato, uvetta, mandorle e nocciole.

Il panpepato è una ricetta che viene preparata in tutta Italia, soprattutto durante il periodo delle feste natalizie, e come per la maggior parte dei dolci tradizionali del nostro Paese ne esistono tante versioni e varianti diverse. Questo dessert è ancora oggi uno dei dolci natalizi più diffusi e consiste nel realizzare un impasto con cioccolato, farina e uvetta, nocciole e mandorle, aggiungendo poi un tocco speziato con la cannella, la noce moscata e un pizzico di pepe.

Provatelo come finepasto per una cena in famiglia o con amici. Questo dolce è facile da fare, ma davvero ricco di gusto e bontà!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Panpepato
Panpepato

Preparazione del panpepato

  1. Prendete le noci e le mandorle sgusciate e fatele tostare in padella per pochi minuti.
  2. Nel frattempo lasciate in ammollo l’uvetta e in una ciotola fate sciogliere il miele con un cucchiaio di acqua tiepida.
  3. Aggiungete ai miele la farina e cominciate a girare il tutto, dopodiché inserite anche il cioccolato fondente, che prima dovete far fondere a bagnomaria oppure al microonde. Inserite anche l’uvetta, le nocciole e le mandorle, che potete lasciare intere, spezzettare o tritare più finemente a seconda dei vostri gusti.
  4. A questo punto unite alla preparazione tutte le spezie: la cannella, la noce moscata e un pizzico di pepe. Mischiate tutto per bene e date al panpepato una forma sferica, simile a quella di una pagnotta.
  5. Cuocete il panpepato in forno per circa 15 minuti a 180°C e una volta pronto lasciatelo raffreddare prima di mangiarlo. Buon appetito!

E se vi è piaciuto questo dolce, allora dovete assolutamente provare il castagnaccio toscano: un altro delizioso dessert tipico della tradizione italiana!

Panpepato con copertura al cioccolato

C’è chi arricchisce ancora questo dolce di Natale con la frutta secca, infatti è possibile realizzare una glassa al cioccolato sciogliendo circa 300 g di cioccolato fondente a bagnomaria e unendo un pezzetto di burro del peso di circa 100g. Una volta sciolto il tutto versatelo sul dolce e lasciate che si raffreddi prima di servire.

Ed ecco una videoricetta per prepararlo a casa senza stress:

Per concludere, ecco tutti i nostri dolci di Natale da non perdere!

Conservazione

Consigliamo di conservare il dolce con la frutta secca per circa 7-10 giorni, in un contenitore apposito con coperchio, in un luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di calore.

LEGGI ANCHE: Profumato pan di spezie e miele: ecco come prepararlo!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 05-12-2022


Come fare il torrone fatto in casa?

Come fare lo zabaione? Ecco la ricetta golosa!