Ricetta salva spesa: Pollo e riso all’arancia

Un sostanzioso piatto unico, dal delicato profumo di agrumi: pollo e riso all’arancia.

Ecco un piatto unico completo, che vi farà risparmiare sulla spesa alimentare e che vi darà grandi soddisfazioni: il pollo e riso all’arancia, infatti, è un piatto ricco di gusto, dato che il pollo andrà fritto, un po’ all’americana, e poi “sgrassato” dalla leggera acidità dell’arancia. Questo agrume non solo andrà a condire il pollo ma anche a fungere da accompagnamento, visto che potrete servirne qualche spicchio a latere, come se fosse un’insalatina.

Occhio perché è un piatto abbastanza calorico, da proporre solo ogni tanto.

COSTO: basso

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 280 gr di riso basmati
  • 8 pezzi fra cosce e petti di pollo
  • 3 arance
  • 30 gr di burro
  • 2 uova
  • farina q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi per friggere
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro pollo e riso all’arancia, mettete a cuocere il riso basmati in acqua salata.

Nel frattempo, dopo aver ben pulito e preparato i pezzi di pollo da friggere, versate della farina e del pangrattato in due piatti, poi sbattete le due uova.

Infarinate i pezzi di pollo e poi tuffateli nell’uovo, scolateli e poi impanateli nel pangrattato, ripetendo l’operazione se volete.

Fate scaldare al punto giusto l’olio di semi e friggete i vari pezzi di pollo.

Assorbite l’olio in eccesso su carta per fritti o carta assorbente, e poi condite il pollo ancora caldo con un poco di sale e il succo di una arancia e mezza.

Scolate il riso e poi fate sciogliere al suo interno un pezzetto di burro. Disponete il riso su un piatto, insieme al pollo fritto condito con l’arancia, e preparate una insalatina di arance pelate a vivo.

Servite il vostro pollo e riso all’arancia come portata unica, ben calda.

Squisiti anche i bocconcini di pollo

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-12-2015

Caterina Saracino

X