Ingredienti:
• 4 sgombri
• rosmarino q.b.
• timo q.b.
• prezzemolo q.b.
• basilico q.b.
• aglio q.b.
• pomodorini q.b.
• limone q.b.
• sale e pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Lo sgombro al forno è buono e veloce da preparare, un’ottima idea per un mangiare sano senza rinunciare al gusto.

Lo sgombro al forno è un piatto economico, ma anche appetitoso e stuzzicante. Il protagonista di questa meravigliosa portata è uno dei più tipici tra i pesci azzurri dei nostri mari, noto anche con il nome di maccarello. Il suo elevato rapporto qualità/prezzo, e la sua duttilità in cucina, lo rendono uno degli acquisti più interessanti da fare in pescheria. Può essere cotto in moltissimi modi, e questa ricetta permette di apprezzarlo in tutto il suo gustoso sapore.

Abbiamo deciso di abbinare la sua carne con delle erbe aromatiche, aglio, pomodorini e limone. La nostra scelta è ricaduta su prezzemolo, rosmarino, timo e basilico, ma se vi piace potete anche aggiungere la maggiorana, l’erba cipollina o altre fantastiche erbe. Cominciamo subito con la preparazione!

10 ricette per tenersi in forma

Sgombro al forno
Sgombro al forno

Come cucinare lo sgombro al forno

  1. Innanzitutto vediamo come pulire lo sgombro, un’operazione molto semplice poiché si tratta di un pesce privo di squame. Tagliate le pinne laterali, mantenendo invece la testa e la coda. Questo perché non vogliamo ottenere dei filetti, ma semplicemente pulire il pesce mantenendolo intero.
  2. A questo punto, praticate un taglio sull’addome che vada dalla coda alla testa e togliete tutte le interiora con le mani. Infine sciacquate bene i pesci sotto l’acqua.
  3. Una volta pulito il pesce, lavate i pomodorini e le erbe aromatiche, poi prendete lo spicchio d’aglio e rimuovete la buccia e l’anima interna, che andrebbe a renderne difficile da digestione.
  4. Tritate le erbe con l’aglio così da realizzare un saporito trito aromatico con cui farcire il pesce. Aggiungere anche del sale e un po’ di pepe e ingentilite il tutto con dell’olio di oliva.
  5. Una volta conclusa questa fase, prendete un coltello ben affilato e tagliate la superficie degli sgombri praticando tre o quattro tagli sul fianco del pesce. Fate attenzione che non siano troppo profondi, così da mantenere intatta la carne. Farcite con il trito di erbe e poi sistemate i pesci su una teglia foderata con della carta forno.
  6. Sistemate al loro fianco i pomodorini e degli altri spicchi d’aglio e condite il tutto con sale, pepe e olio extravergine di oliva. Una volta fatto, cuocete per 20-25 minuti alla temperatura di 180 °C.
  7. Servite gli sgombri accompagnati da delle fettine di limone. Buon appetito!

E se cercate un contorno per questa ricetta, vi consigliamo di servirlo con delle magnifiche patate al forno tagliate sottili.

Sgombro, ricette per tutti i gusti: le varianti

Non solo al forno: lo sgombro si presta a diversi tipo di preparazioni. Sono tante le ricette per cucinare lo sgombro: potete anche prepararlo al cartoccio o se invece, specie nei periodi estivi, volete evitare di accedere il forno, potete gustarlo dopo averlo cotto in padella in umido o alla griglia. In alternativa potete anche provare lo sgombro sott’olio.

Come conservare lo sgombro al forno

È consigliabile conservare lo sgombro in frigorifero per un giorno al massimo, assicurandosi di riporlo in un contenitore ermetico o in alternativa di coprirlo con la pellicola.

3.4/5 (7 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Scaloppine all’aceto balsamico, un secondo cremoso da leccarsi i baffi!

Scopriamo come preparare un pane speciale, il pane incamiciato