Ricetta salva spesa: Stufato di patate e cavolfiore

Un piatto caldo da gustare nelle fredde sere d’inverno: stufato di patate e cavolfiore.

Lo stufato di patate e cavolfiore è perfetto per riscaldarci nelle giornate con le temperature più rigide, ma è anche un buon modo per approfittare della stagione per fare riserva di cavolfiore, un ortaggio povero ma nobile, tra i più raccomandati dai nutrizionisti, per le sue proprietà.

Questa è una ricetta facilissima, di costo infimo, ma che è in grado di saziare se servita in accompagnamento a del pane, sia raffermo, da fare a pezzi e immergere nel piatto di stufato, che bruschettato.

COSTO: basso

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 cavolfiore piccolo
  • 250 gr di patate
  • brodo vegetale q.b.
  • 1 cipolla bianca
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • pepe bianco o nero
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • pane per accompagnare (meglio se raffermo)

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro stufato di patate e cavolfiore, sbucciate le patate e riducetele a tocchetti.

Pulite il cavolfiore, tenendo solo le cime e privandolo del torsolo centrale e delle foglie esterne. Tagliate anch’esso a pezzi.

Mettete a scaldare del brodo vegetale (meglio se fatto in casa), e intanto affettate sottilmente una cipolla bianca. Fate rosolare la cipolla sminuzzata in una pentola con qualche giro di olio extra vergine di oliva, poi versate le patate e il cavolfiore, il concentrato di pomodoro, e coprite il tutto con il brodo vegetale bollente. Fate cuocere per circa mezz’ora, aggiustando di sale.

Quando la zuppa sarà pronta, con gli ingredienti quasi spappolati, versatela nei piatti e condite con una macinata di pepe e abbondante olio extra vergine di oliva.

Accompagnate con del pane, meglio se raffermo e amalgamato, a pezzetti, nella zuppa.

Servite il vostro stufato di patate e cavolfiore ben caldo.

Provate anche i golosi finocchi e cavolfiori al gratin

BUON APPETITO!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-03-2016

Caterina Saracino

X