Risotto al radicchio con salsiccia: cremoso e incredibilmente buono

Come fare un infuso vegan disintossicante

Risotto al radicchio e salsiccia al vino rosso: un primo piatto facile da preparare da servire per pranzo o per cena. Ecco la ricetta!

Perfetto da servire per un pranzo in famiglia o per una cena tra amici: oggi vi proponiamo la ricetta per preparare un saporitissimo risotto al radicchio e salsiccia, che andremo a mantecare con del formaggio grattugiato e a sfumare con del vino rosso, perfetto da utilizzare durante la cottura. In questa ricetta viene utilizzato il radicchio di Treviso, ma se preferite potete utilizzare anche altre varietà come il radicchio di Chioggia.

Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione di questo risotto, buonissimo e facile da fare.

Ingredienti per la ricetta del risotto al radicchio e salsiccia (per 4 persone)

  • 360 g di riso tipo Carnaroli o Arborio
  • 1 cespo di radicchio di Treviso
  • 1 scalogno
  • 1 nodino di salsiccia
  • 1/2 bicchiere di vino rosso fermo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 40 g di burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

risotto al radicchio e salsiccia
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/431782683013365434/

Preparazione del risotto salsiccia e radicchio rosso

Iniziate sbucciando lo scalogno, poi affettatelo sottilmente e fatene appassire una metà in un’ampia padella con un filo d’olio di oliva. Dopo qualche minuto aggiungete anche la salsiccia privata del budello e fatta a pezzettini. Fate rosolare bene a fuoco basso poi unite il radicchio lavato e tagliato a listarelle.

In un’altra casseruola versate l’olio di oliva e fate rosolare il resto dello scalogno per un paio di minuti, poi fate tostare il riso per pochi minuti a fuoco medio senza mai smettere di mescolare. Sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare l’alcol. A questo punto unite anche la salsiccia e il radicchio e aggiungete qualche mestolo di brodo bollente.

Proseguite aggiungendo il brodo quando necessario. A cottura ultimata aggiustate di sale e insaporite con pepe nero macinato al momento. Mantecate con il formaggio e con il burro; servite immediatamente il risotto, e buon appetito!

In alternativa, vi consigliamo di provare il risotto con radicchio e scamorza.

Risotto al radicchio trevigiano e salsiccia: varianti, trucchi e suggerimenti

Quella che abbiamo visto è una ricetta semplice, veloce e alla portata di tutti, ma se volete un risultato perfetto, ecco per voi qualche variante deliziosa e qualche suggerimento da seguire.

Prima di tutto, potete cuocere la salsiccia a parte sfumandola con un pino di vino e insaporendola con sale e pepe, per poi aggiungerla al riso alla fine della cottura. In questo modo manterrete intatti sapore e consistenza. Il radicchio, invece, potete gestirlo come più preferite: dipende se desiderate un risultato più croccante o più morbido.

Per farlo legare bene la riso, vi consigliamo di inserirlo a piccoli pezzetti non appena verserete la prima mestolata di brodo. In questo modo resterà in cottura per circa 15 minuti e diventerà morbido, dando anche un bel colore al piatto.

Infine, veniamo alla mantecatura. Questo risotto può essere realizzato in diverse varianti, e una che vi suggeriamo di provare assolutamente è il risotto radicchio e salsiccia con stracchino. Sostituitelo al formaggio grattugiato e usatelo in fase di mantecatura, otterrete un primo piatto cremosissimo e al tempo stesso delicato. Per chi invece ama i sapori decisi consigliamo il gorgonzola o il pecorino, due altre soluzioni deliziose.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/431782683013365434/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Elisa Melandri

X