Ingredienti:
• 350 g di riso Carnaroli
• 2 arance
• 1 cipolla
• 1 l di brodo vegetale
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• 1 noce di burro
• vino bianco q.b.
• 30 g di Grana Padano grattugiato
• erba cipollina q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 473

In maniera semplice, prepariamo un primo piatto molto particolare e profumato: il risotto all’arancia. Ecco la veloce ricetta e gli ingredienti di cui avete bisogno.

Molte volte è proprio la semplicità a stupire. Il risotto all’arancia si presenta come un piatto molto raffinato e alternativo, ma la sua preparazione è molto facile. L’ingrediente principale svolge tutto il lavoro, perché la sua buccia sprigiona l’elegante aroma e il suo succo dà consistenza al brodo. Accompagnato da pochi altri ingredienti, come vino bianco e formaggio, questo frutto è in grado di rendere speciale un classico e semplice primo piatto. Con questo, potete arricchire qualsiasi pranzo o cena e stupire tutti gli ospiti.

Allacciamo il grembiule e trasferiamoci subito in cucina!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Risotto all'arancia
Risotto all’arancia

Preparazione del risotto all’arancia

  1. Per prima cosa, preparate 1 litro di brodo vegetale.
  2. Lavate le arance e prelevate da una delle due la buccia, usando un pelapatate. Fate attenzione a non portare via la parte bianca.
  3. Spremete la polpa dei frutti con uno spremiagrumi e raccoglietene il succo.
  4. Tritate la cipolla e mettetela in un tegame. Aggiungete l’olio e fate soffriggere.
  5. Aggiungete il riso e fate cuocere per circa 10 minuti. In questo tempo, versate a filo il vino bianco e fatelo sfumare.
  6. Poi, unite il succo d’arancia.
  7. Qualche minuto prima della fine della cottura, aggiungete il brodo vegetale e la buccia della frutta.
  8. Insaporite con erba cipollina, sale e pepe. Terminata la cottura, arricchite con Grana Padano grattugiato, una noce di burro e mescolate.
  9. Recuperate la polpa dell’altra arancia (messa precedentemente da parte) e tagliatela in pezzi. Distribuite il riso nei piatti e usate la polpa per decorare.

Conservazione

Il riso all’arancia è un primo piatto sfizioso, profumato e colorato, che delizia qualsiasi tipo di palato. Se avanza, potete conservarlo in frigo, coperto, per massimo 1 giorno.

Un’ottima alternativa a questo piatto è il risotto al limone e agretti.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


Un contorno adatto a tutto? I funghi in padella

Gnocchi di castagne: un buonissimo primo piatto di stagione