Ingredienti:
• 350 g di riso Carnaroli
• 2 arance
• 1 cipolla
• 1 l di brodo vegetale
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• 1 noce di burro
• vino bianco q.b.
• 30 g di Grana Padano grattugiato
• erba cipollina q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 473

In maniera semplice, prepariamo un primo piatto molto particolare e profumato: il risotto all’arancia. Ecco la veloce ricetta e gli ingredienti di cui avete bisogno.

Molte volte è proprio la semplicità a stupire. Il risotto all’arancia si presenta come un piatto molto raffinato e alternativo, ma la sua preparazione è molto facile. L’ingrediente principale svolge tutto il lavoro, perché la sua buccia sprigiona l’elegante aroma e il suo succo dà consistenza al brodo. Accompagnato da pochi altri ingredienti, come vino bianco e formaggio, questo frutto è in grado di rendere speciale un classico e semplice primo piatto. Con questo, potete arricchire qualsiasi pranzo o cena e stupire tutti gli ospiti.

Allacciamo il grembiule e trasferiamoci subito in cucina!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Risotto all'arancia
Risotto all’arancia

Preparazione del risotto all’arancia

  1. Per prima cosa, preparate 1 litro di brodo vegetale.
  2. Lavate le arance e prelevate da una delle due la buccia, usando un pelapatate. Fate attenzione a non portare via la parte bianca.
  3. Spremete la polpa dei frutti con uno spremiagrumi e raccoglietene il succo.
  4. Tritate la cipolla e mettetela in un tegame. Aggiungete l’olio e fate soffriggere.
  5. Aggiungete il riso e fate cuocere per circa 10 minuti. In questo tempo, versate a filo il vino bianco e fatelo sfumare.
  6. Poi, unite il succo d’arancia.
  7. Qualche minuto prima della fine della cottura, aggiungete il brodo vegetale e la buccia della frutta.
  8. Insaporite con erba cipollina, sale e pepe. Terminata la cottura, arricchite con Grana Padano grattugiato, una noce di burro e mescolate.
  9. Recuperate la polpa dell’altra arancia (messa precedentemente da parte) e tagliatela in pezzi. Distribuite il riso nei piatti e usate la polpa per decorare.

Conservazione

Il riso all’arancia è un primo piatto sfizioso, profumato e colorato, che delizia qualsiasi tipo di palato. Se avanza, potete conservarlo in frigo, coperto, per massimo 1 giorno.

Un’ottima alternativa a questo piatto è il risotto al limone e agretti.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


Un contorno adatto a tutto? I funghi in padella

Gnocchi di castagne: un buonissimo primo piatto di stagione