Ingredienti:
• 320 g di riso Carnaroli
• 1 kg di frutti di mare (scampi
• polpi
• gamberetti
• cozze
• vongole)
• 1 l di brodo vegetale
• 3 spicchi di aglio
• 1 bicchiere di vino bianco
• 4 cucchiai di olio d'oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
• prezzemolo q.b.
• 1/2 cipolla
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 380

Per realizzare l’autentico risotto alla marinara, uno dei primi piatti più classici, c’è un solo segreto. Ecco come prepararlo in casa.

Molto spesso il risotto alla marinara viene confuso con quello alla pescatora. In realtà, gli ingredienti sono quasi tutti gli stessi. Tra i due, però, vi è un’unica e sostanziale differenza che abbiamo imparato a conoscere parlando con le nostre nonne. Secondo le più esperte, infatti, le preparazioni base dei due piatti sono differenziate da un unico dettaglio: quello alla pescatora comprende un sugo a base di pomodoro, mentre quello alla marinara è totalmente in bianco. Questo è quello che abbiamo scoperto noi di Primo Chef, tuttavia ognuno lo prepara come preferisce ed è buono sempre e comunque.

Partendo da questa distinzione, possiamo arrivare a preparare anche in casa un buon risotto. Questo è un primo molto popolare, specialmente nella cucina italiana. Per usarlo servono molti frutti di mare, tutti saporiti e teneri. Questi vengono cotti insieme ad altri pochi ingredienti e rendono ricco un piatto che risulta, allo stesso tempo, cremoso.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Risotto alla marinara
Risotto alla marinara

Preparazione della ricetta per il risotto alla marinara

  1. Per prima cosa, preparate un brodo vegetale. Durante la sua cottura, potete immergere anche i gamberetti (dopo averli lavati per bene) per insaporirlo.
  2. Nel frattempo, lavate e pulite i frutti di mare. Sgusciate gli scampi, tagliate i calamari e i polpi, aprite su una padella le cozze e le vongole e sgusciatele.
  3. Quando il brodo è pronto, mettetelo da parte e sgusciate anche i gamberetti.
  4. In un tegame, versate 2 cucchiai di olio. Aggiungete gli scampi, i calamari e i polpi e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Quando smette di evaporare, aggiustate con sale e pepe.
  5. Fate cuocere per 10 minuti massimo, poi spegnete e unite i gamberetti, le cozze e le vongole e mescolate.
  6. In un altro tegame, versate 2 cucchiai di olio e mettete la cipolla tritata. Quando diventa trasparente, aggiungete il riso e mescolate.
  7. Sfumate un altro mezzo bicchiere di vino e, quando evapora, versate il brodo. Mescolate per far assorbire il liquido, poi continuate a farlo cuocere per il tempo necessario.
  8. Appena fatto, aggiungete al riso i frutti di mare. Mescolate, impiattate e insaporite con prezzemolo tritato.

Conservazione

In pochi passi, il vostro risotto alla marinara – rigorosamente in bianco – è pronto per essere gustato. La conservazione è sconsigliata, perché questo piatto va consumato al momento.

Avete voglia di ricette della tradizione risivitate? Allora una vera e propria novità è il risotto alla carbonara, assolutamente da provare!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 09-11-2021


Tris di hummus: alle carote, alle olive e alla barbabietola

Per una cenetta romantica non c’è niente di meglio del risotto alle rose