Ingredienti:
• 400 g di filetto di salmone
• 20 g di pangrattato
• 40 g di pistacchi sgusciati
• 20 g di parmigiano
• sale q.b.
• pepe q.b.
• prezzemolo q.b.
• olio extravergine d'oliva q.b.
• 1 spicchio di aglio
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 25 min
kcal porzione: 531

Per un secondo a base di pesce molto sfizioso, preparate un filetto di salmone in crosta di pistacchi, con una panatura croccantissima.

Non c’è nulla di meglio che un secondo piatto a base di pesce per deliziare i vostri ospiti. La proposta di oggi è la semplice preparazione del salmone in crosta di pistacchi. La base di partenza è un tenero e fresco filetto di salmone, impreziosito con una fantastica crosta in superficie. Per realizzarla, bisogna creare un mix di pangrattato e granella di pistacchi. Con altri pochi ingredienti, la pietanza è pronta per essere cotta. A questo punto, avete due metodi tra cui scegliere: cuocerlo in forno o comodamente in padella.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Salmone in crosta di pistacchi
Salmone in crosta di pistacchi

Preparazione della ricetta per il salmone in crosta di pistacchi

  1. Levate la pelle dal filetto di salmone, con un coltello, e lavatelo sotto l’acqua corrente.
  2. Tamponate con carta assorbente e tagliatelo in 2 pezzi.
  3. Per la panatura, sgusciate i pistacchi e versateli nel recipiente di un mixer.
  4. Aggiungete il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo, l’aglio, il pepe e il sale. Tritate tutto insieme.
  5. Ricoprite con carta da forno una teglia con bordi bassi.
  6. Trasferite la panatura ottenuta su un vassoio. Fate rotolare in essa i tranci di salmone, o distribuitela semplicemente sulla loro superficie per coprire solo la parte alta. Man mano, trasferiteli sulla teglia.
  7. Cospargete un filo d’olio sui vari pezzi di pesce. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti. Terminata la cottura, è pronto per essere servito.

Variante per il salmone in crosta di pistacchi in padella

Se volete evitare l’uso del forno, potete cuocere questi filetti di pesce panati in padella. Il metodo per pulire il salmone e realizzare questa particolare panatura è lo stesso. Quando dovete cuocerlo, prendete una padella antiaderente e coprite il fondo con abbondante olio d’oliva. Fate scaldare per qualche secondo e, poi, mettete all’interno i due tranci, ricoperti dalla panatura su ogni lato. Fate cuocere ciascuno per qualche minuto per lato, a fuoco medio.

Conservazione

Il consiglio migliore è consumare subito il salmone gratinato ai pistacchi. Potete conservarlo, coperto da pellicola in frigo per 2-3 giorni e scaldarlo all’occorrenza in forno.

Un’altra semplice ricetta con questo ingrediente è quella del salmone marinato.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


Tarte tatin alle cipolle: niente di più facile

Bocconcini di seitan e zucchine: la ricetta veg veloce e gustosa