Ingredienti:
• 6 tuorli
• 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
• 1 cucchiaio di capperi
• 2 cetriolini sottaceto
• 1 ciuffo di prezzemolo fresco
• 1 ciuffo di dragoncello fresco
• 180 ml di olio di semi
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 211

10 ricette detox per tornare in forma

È simile alla maionese, ma il suo gusto particolare vi conquisterà: ecco come preparare la ricetta della salsa tartara fatta in casa!

La salsa tartara è una salsa molto gustosa di origini francesi. Si utilizza fredda per condire pesce o carne, ma anche per snack e tartine. In generale si tratta di una ricetta molto simile a quella della maionese, ma la differenza sta nei suoi componenti.

Quali sono gli ingredienti della salsa tartara? Innanzitutto le uova, che si utilizzano in parte sode, ma anche altri come cetriolini, capperi, prezzemolo e dragoncello.

Quest’ultimo, da utilizzare fresco e non secco (perché seccando perde gli aromi), è un’erba aromatica molto utilizzata nella cucina transalpina per accompagnare i secondi piatti, dato il suo sapore pungente che ricorda un po’ la menta un po’ il sedano.

Insomma, siete pronti per prepararla insieme? Allora seguiteci in cucina e prepariamo al salsa seguendo tutti i foto passaggi e la videoricetta.

Salsa tartara
Salsa tartara

Come fare la salsa tartara

Far bollire uova

1. Per preparare salsa tartara mettere in un pentolino 4 uova, completamente coperte dall’acqua, e fatele cuocere finché non saranno sode (ci vorranno circa 8-10 minuti dopo l’ebollizione).

Tritare capperi, cetriolo ed erbe

2. Nel frattempo, tritate finemente i capperi (è consigliabile metterli a bagno in acqua fredda per qualche minuto e poi sgocciolarli), i cetriolini, il prezzemolo e il dragoncello.

Prelevate i tuorli sodi per la salsa tartara

3. Fate raffreddare le uova, poi sbucciatele e prelevate i 4 tuorli.

Schiacciare tuorli
Schiacciare tuorli

4. Metteteli in una ciotola con aceto, sale e pepe e schiacciateli con una forchetta, lavorate il tutto finché non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Montare tuorli sodi con l'olio

5. Aggiungete due tuorli freschi e montate con delle fruste elettriche versando l’olio a filo, proprio come se preparaste una maionese. Sarà molto importante non versarlo tutto insieme ma piano piano, così da non far impazzire la salsa.

Aggiungere gli altri ingredienti e terminare la salsa tartara

6. Quando la tartara avrà una consistenza cremosa incorporate il trito di capperi, cetriolini, prezzemolo e dragoncello e mescolate.

La salsa è pronta, buon appetito!

Provate anche la nostra ricetta per preparare la salsa barbecue!

Leggi anche
Come fare la maionese? La ricetta infallibile (che non impazzisce) e i trucchi della nonna

Consigli per preparare la tartara perfetta

L’unica parte leggermente più complicata di tutta questa preparazione è sicuramente quella che riguarda i tuorli, proprio come per la maionese classica infatti può impazzire, pertanto ecco 3 semplici consigli per evitare che succeda o per recuperare la salsa.

– Usate uova a temperatura ambiente per l’utilizzo dei tuorli crudi. Non sbagliate questo passaggio, i tuorli freddi da frigo sono molto più difficili da montare.

Olio a filo. Poco e sempre a filo, per una buona riuscita della salsa tartara (o della maionese) mettetene poco per volta ma sempre a filo. Se avete paura che la ciotola si muova poggiatela sopra un panno umido che creerà più attrito.

– Infine come recuperare la tartara impazzita. Mettete un tuorlo aggiuntivo in un’altra ciotola. Iniziate a montarlo con l’olio e, solo quando inizierà ad addensarsi come la migliore delle maionesi aggiungete man mano il composto impazzito continuando a mescolare o frullare. In questo modo dovreste poter recuperare la salsa.

Conservazione

Consigliamo di conservare la salsa in frigo, in un contenitore con apposito coperchio, per massimo 3-4 giorni. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 01-07-2023


Semifreddo al caffè

Torta wafer