Ingredienti:
• 700 ml di acqua
• 170 g di farina di mais per polenta istantanea
• 2 cucchiaini di strutto
• 1 cucchiaino di sale fino
• 1 cucchiaino di pepe
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 191

Gli scagliozzi di polenta fritti sono un prodotto tipico dello street food napoletano. Ecco la ricetta semplice e veloce da fare in casa.

Chiamati anche tittole, gli scagliozzi di polenta fritti sono una ricetta tipica dello street food napoletano. In realtà, le loro origini sono contese con il territorio di Foggia. Diffusi anche nel barese, rimangono una ricetta originale, tipica della tradizione gastronomica italiana e amata ovunque. La preparazione è molto semplice e prevede la creazione di un impasto, a base di polenta – per l’appunto -, da tagliare in modo grossolano e servire molto caldo. La forma potete deciderla voi, quello che importa è che questi rettangoli o triangoli di polenta fatti in casa siano gustosi!

10 ricette per tenersi in forma

Scagliozzi di polenta fritti
Scagliozzi di polenta fritti

Preparazione per la ricetta degli scagliozzi di polenta fritti

  1. Per cominciare, prendete un tegame e versate al suo interno l’acqua. Aggiungete lo strutto, il sale e il pepe.
  2. Mettiamo sul fornello e facciamo cuocere, fino a far arrivare a ebollizione.
  3. A questo punto, versate la farina di mais per polenta istantanea nella pentola, tutta in una volta a pioggia.
  4. Mescolate per 8 minuti e facendo sobbollire a fuoco medio. In questo tempo, l’impasto deve addensarsi e asciugarsi.
  5. Prendete una teglia con bordi bassi e foderatela con carta forno. Stendiamo su di essa l’impasto e livelliamolo per raggiungere lo spessore desiderato (circa 1-2 cm).
  6. Ricoprite con un altro foglio di carta forno, sigillando anche i bordi. Mettete in frigo, per far rassodare almeno 1 ora (potete lasciarla anche più ore).
  7. Trascorso il tempo di riposo, riportate l’impasto su un piano da cucina (tenendolo sul foglio di carta forno) e tagliatelo in pezzi, nella forma che più preferite.
  8. A questo punto, dovete friggere le polenta chips. Riempite con abbondante olio di semi un tegame.
  9. Scaldate il liquido sul fornello, poi immergete pochi pezzi alla volta. Quando sono giunti a doratura, potete scolare ciascun rettangolo di polenta fritta e poggiarlo su un vassoio, ricoperto con carta assorbente.
  10. Servite subito e gustateli!

Conservazione

Questi scagliozzi di polenta fritti sono ottimi se serviti per un antipasto o un aperitivo. Potete conservarli per 1 giorno, chiusi in un contenitore.

Siete amanti della polenta? Non perdete la ricetta del pollo alla bellunese con polenta.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Pasta al forno in stile Mac and Cheese? Sì, ma vegan!

Parmigiana al microonde, semplice e gustosa