Ingredienti:
• 1 rotolo di pasta sfoglia
• 2 cucchiai di zucchero di canna
• 100 g di ricotta salata
• 1 cucchiaino di aceto
• 3 piccole cipolle rosse di Tropea
• 1 cucchiaio di olio EVO
• timo fresco o secco q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 25 min

Le sfogliatine con cipolla caramellata sono un antipasto dolce e deciso, friabile e gustoso, adatto a ogni tipo di cena.

Le sfogliatine con cipolla caramellata sono un antipasto divertente e facilissimo da preparare. Potete prepararle in anticipo, e accendere il forno solo all’ultimo istante, semplificando la preparazione di una cena soprattutto con ospiti.

Potete sostituire alla pasta sfoglia la pasta brisée. La pasta sfoglia è più soffice e croccante, ma in caso avanzassero delle sfogliatelle, il giorno dopo tenderebbero ad ammorbidirsi troppo. La pasta brisée, invece, regge meglio nel tempo. Al posto della ricotta salata potete usare un altro formaggio a breve stagionatura, anche di capra.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Sfogliatine con cipolla caramellata
Sfogliatine con cipolla caramellata

Preparazione delle sfogliatine con cipolle caramellate

  1. Preparate una padella antiaderente e versatevi l’olio e scaldatela leggermente in modo che si disponga uniformemente su tutta la sua superficie.
  2. Sbucciate le cipolle eliminando lo strato più esterno. Tagliatele a fettine sottili facendo attenzione che non si sfaldino al momento del taglio e adagiatele nella padella non sovrapposte, eventualmente cuocetele in più volte.
  3. Mettete la padella su un fuoco basso e fatele leggermente appassire condendole con del pepe. Se alla fine della preparazione al posto della ricotta salata usate un formaggio poco saporito, conditele anche con un pizzico di sale.
  4. Fate andare per cinque minuti. Spolverate le fettine di cipolle con lo zucchero e bagnatele con l’aceto. Fatele caramellare per altri cinque minuti. Lo zucchero deve sciogliersi molto bene e deve scurire le cipolle. Durante l’intera cottura non giratele o spostatele, altrimenti correte il rischio di romperle.
  5. Nel frattempo, aprite il foglio di pasta sfoglia su un tagliere. Con un coppa pasta o un bicchiere rovesciato ricavate dei dischi di pasta, dovrebbero essere leggermente più grandi del diametro delle fettine di cipolla.
  6. Con una forchetta bucherellate i dischi in modo che in cottura non gonfino.
  7. Preriscaldate il forno a 180° C.
  8. Prendete una teglia fa forno e proteggetela con un foglio di carta forno. Adagiate su ogni disco una fettina di cipolla. Se avete fettine più piccole, mettetene più di una su ogni dischetto, ma in questo caso sono esteticamente meno efficaci.
  9. Mettete la teglia in forno e cuocete per 15 minuti.
  10. Nel frattempo, rompete la ricotta salata in piccolissime scaglie.
  11. Quando le sfogliatine sono pronte, toglietele dal forno e fatele intiepidire, quindi guarnitele con qualche scaglia di ricotta salata. Servitele calde o tiepide.

Questo antipasto, oltre che buono è anche simpatico da presentare, per un altro antipasto altrettanto divertente, provate i vol-au-vent salati.

Conservazione

Consigliamo di conservare per massimo 1 giorno in frigo, poi la sfoglia tende a perdere fragranza e golosità. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

LEGGI ANCHE: Pasta sfoglia fatta in casa veloce: si può fare!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Aperitivo

ultimo aggiornamento: 24-09-2022


Pancake senza lievito: la ricetta per il dolce veloce

Come preparare la lingua di vitello in salsa verde