Ingredienti:
• 1 banana
• 10 fragole
• 1 bustina di tè verde
• 3 cucchiai di semi di chia
• 3 cucchiai di avena
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

Leggero, fresco e dissetante: scopri subito come preparare uno smoothie vegano al tè verde con banane e fragole. Ecco ingredienti e ricetta!

Smoothie vegano al tè verde. Sì, avete letto benissimo! Di seguito vi spieghiamo come preparare uno smoothie senza latte e senza yogurt, in modo da soddisfare anche le esigenze di chi segue un’alimentazione vegana o di chi non può consumare il latte. Gli ingredienti principali di questa bevanda sono fragole, banane e tè verde, a cui vanno aggiunti i semi di chia e i fiocchi d’avena.

Il tè verde, è una bevanda molto salutare, principalmente grazie alle proprietà antiossidanti molto utili per contrastare l’invecchiamento delle cellule. Va però ricordato che anche il tè verde contiene al suo interno la caffeina, per questo motivo è importante assumerne quantità moderate. Vediamo ora tutti i passaggi della ricetta.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Smoothie vegano
Smoothie vegano

Preparazione dello smoothie vegan con fragole, tè verde e banane

  1. Per prima cosa mettete due tazze di acqua in pentolino, mettete sul fuoco, portate a bollore poi spegnete il fuoco e mettete in infusione la bustina di tè verde. Lasciate in infusione per 5-6 minuti poi togliete la bustina e fate raffreddare il tè.
  2. Lavate le fragole, togliete i piccioli e tagliatele a tocchetti. Sbucciate la banana e tagliatela a rondelle. Trasferite le fragole, la banana, i semi di chia e i fiocchi di avena all’interno del frullatore. Coprite con il tè ormai freddo e fate riposare almeno per 10 minuti.
  3. Trascorso il tempo di riposo, chiudete il frullatore con il coperchio e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Varianti golose delo smoothie vegano

  • Smoothie vegano ai mirtilli: per questa ricetta vi serviranno 250 g di mirtilli, 200 ml di latte di soia e 4 fragole. Lavate bene la frutta e mettetela nel boccale del frullatore. Dopo di che aggiungete il latte di soia e frullate il tutto per 1 minuto: et voilà!
  • Smoothie vegano con banana e zenzero: vi serviranno 1 banana, dello zenzero in polvere e 1 vasetto di yogurt alla soia. Tagliate la banana a fette, inseritela nel boccale con lo yogurt e lo zenzero e frullate per 1 minuto.
  • Smoothie vegano con mele, fragola e cannella: vi serviranno 2 mele, 5 fragole, cannella in polvere, 200 ml di latte di mandorla. Sbucciate la mela, pulite le fragole e mettete tutto nel frullatore con il latte di mandorla. Versate il contenuto nel bicchiere, spolverate con cannella e mescolate.
  • Smoothie vegano con latte di mandorle e pesche: vi serviranno 2 pesche, 300 ml di latte di mandorla, cannella in polvere e scorza di limone. Togliete la buccia e il nocciolo della pesca, tagliatela a pezzi e mettetela nel boccale con la scorza del limone, il latte di mandorla e la cannella. Frullate il tutto per 1 minuto e se la consistenza fosse troppo densa, aggiungete ancora del latte.

Conservazione

Questo smoothie va consumato appena pronto, potete conservarlo in frigorifero ma al massimo per qualche ora. Sconsigliamo di congelare il tutto.

In alternativa vi consigliamo di provare lo smoothie con succo e polpa di pompelmo.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Fragole

ultimo aggiornamento: 29-04-2022


Grissini alle olive, sarà difficile fermarsi!

Insalata tiepida di farro, peperoni e semi di girasole