Un antipasto all’insegna della sofficità: ecco dei gustosi soufflé al tonno sottolio.

Non manca proprio nulla ai soufflé al tonno sottolio, in quanto a sapore e presentazione: si tratta di soufflè morbidi, caratterizzati dalla sapidità del tonno sottolio.

Questi soufflé si prestano benissimo per arricchire un buffet o un aperitivo, con l’unica piccola “pecca”, comune a tutti i soufflé, di sgonfiarsi irrimediabilmente nel giro di un quarto d’ora. Ma se li servirete al momento, ben caldi, saranno il massimo del gusto e della tenerezza. Provateli!

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 35′ minuti circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 250 ml di latte
  • 160 gr di tonno sottolio
  • 90 gr di farina
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 3 uova
  • 50 gr di burro
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri soufflé al tonno sottolio, cominciate a fondere il burro in un pentolino – lasciandone da parte un pezzettino per imburrare gli stampi. Quando sarà sciolto, incorporate la farina, gradualmente, e mescolate energicamente per ottenere il roux (alla base della besciamella).

Fate scaldare il latte e poi versatelo a filo, continuando a mescolare per evitare la formazione di insidiosi grumi. Aggiustate di sale ma senza esagerare perché ci saranno tonno e parmigiano a dare sapidità.

Continuate a girare, con una fiamma dolce accesa sotto il pentolino, finché non si sarà formata una vellutata besciamella. A questo punto unite il parmigiano grattugiato.

Aggiungete i tuorli delle uova al composto di parmigiano e besciamella, e poi incorporate anche il tonno sottolio ben sgocciolato e sminuzzato.

A parte, montate gli albumi e aggiungeteli per ultimi a tutto il composto, mescolando con delicatezza, usando una spatolina. Imburrate gli stampi di ceramica per i soufflé, e poi versate il composto.

Disponete gli stampi in una teglia con due dita di acqua, e infornate a 160° per circa 30-35 minuti, evitando categoricamente di aprire il forno per non far sgonfiare i soufflé.

Servite i vostri soufflé al tonno sottolio caldi e gonfi, appena sfornati.

Gustosi anche i soufflé di merluzzo

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-12-2015


Petto di pollo e pane carasau in sugo all’alloro

Cavolo nero saltato in padella con peperoncino