Strudel di pesche estivo: golosissimo!

Strudel alle pesche, la versione estiva del noto dolce farcito con frutta, uvetta, pinoli…ecco la preparazione passo per passo!

Se siete alla ricerca di un dolce estivo facile da preparare lo la ricetta dello strudel alle pesche è quel che fa per voi. La base è di semplice pasta sfoglia, mentre il ripieno è quello del classico strudel a cui però sono aggiunte le pesche, uno dei frutti tipici dell’estate. Per una coccola dolce potete servire lo strudel con una pallina di gelato alla crema.

Ingredienti per la ricetta dello strudel di pesche con sfoglia (per 4 persone)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 2 pesche mature
  • 1 mela
  • 100 g di uvetta sultanina
  • 20 g di pinoli
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di confettura alle pesche
  • succo di 1/2 limone
  • 3 cucchiai di pane grattugiato
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

strudel alle pesche
Strudel alle pesche

Preparazione dello strudel di pesche fresche

Mettete in ammollo l’uvetta in una tazza di acqua fredda, nel frattempo lavate le pesche e le mele, tagliatele a cubetti e mettetele in una terrina. Aggiungete i pinoli, la scorza del limone, lo zucchero, la cannella in polvere e l’uvetta sgocciolata e strizzata.

Prendete una padellina e fate sciogliere a fiamma media una nuoce di burro, aggiungete il pane grattugiato e fate tostare per alcuni minuti mescolando regolarmente. Unite il pane tostato col burro al resto degli ingredienti e mescolate. A questo punto prendete la pasta sfoglia rettangolare, strotolatela e spalmate al centro la confettura.

Distribuite sempre al centro il ripieno di pesche e pane e chiudete la sfoglia in modo da formare lo strudel. Effettuate dei tagli longitudinali sulla superficie per far fuoriuscire il vapore. Adagiate lo strudel su di una teglia con carta oleata e infornate in forno già caldo a 200°C per 40 minuti.

Terminata la cottura togliete dal forno, fate raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo prima di servire con una bella pallina di gelato o con frutta fresca a piacere.

Se preferite potete preparare lo strudel di pesche sciroppate sostituendo semplicemente le pesche fresche con quelle sciroppate.

Vi piacciono le pesche? Non perdetevi la ricetta della torta pesche e lamponi.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-07-2018

Elisa Melandri

X