Ingredienti:
• 250 g di farina
• 150 ml di acqua
• 2 cucchiai di olio
• 1 cucchiaino di sale
• 6 carciofi
• 250 g di ricotta
• 6 uova
• 1 rametto di maggiorana
• 100 g di parmigiano
• 1 cipolla piccola
• 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 60 min

Vediamo insieme come preparare la torta pasqualina ai carciofi con la ricetta perfetta, anche nella variante integrale.

La torta Pasqualina ai carciofi è un prodotto tipico della Liguria. La preparazione è simile alla ricetta classica a base di spinaci e bietole, con un ripieno di uova e ricotta dall’intenso profumo di maggiorana. Come lascia intuire il nome, si è soliti realizzare la torta di carciofi genovese in occasione della Pasqua, non è un caso quindi che si tratti di una torta salata vegetariana.

Per quanto riguarda l’involucro esterno della torta pasqualina con carciofi e ricotta ci sono diverse correnti di pensiero. C’è chi utilizza la pasta matta, chi la pasta briseè mentre altri ancora preferiscono la pasta sfoglia. Noi abbiamo scelto la pasta matta, semplice da preparare e facile da stendere. Pronti a mettervi al lavoro?

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Torta Pasqualina ai carciofi
Torta Pasqualina ai carciofi

Come preparare la ricetta della torta pasqualina ai carciofi

  1. Riunite in una ciotola la farina e fate un foro al centro. Aggiungete poi olio e sale e iniziate a mescolare con un cucchiaio, aggiungendo a filo l’acqua a temperatura ambiente. Una volta che si sarà compattato, finitelo di lavorare sulla spianatoia, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  2. Pulite i carciofi rimuovendo lo strato più esterno delle foglie, le punte e il gambo. Lavateli sotto acqua corrente quindi riduceteli a fette piuttosto sottili.
  3. Tritate finemente la cipolla e rosolatela in padella con l’olio quindi unite i carciofi, un pizzico di sale e qualche cucchiaio di acqua. Portateli a cottura per 20 minuti.
  4. Ora non resta che preparare il ripieno. Mescolate la ricotta con due uova, il parmigiano e la maggiorana. Unite i carciofi e tenete da parte.
  5. Dividete il panetto di pasta matta in due parti e stendete il primo fino a raggiungete uno spessore di un paio di millimetri. Trasferitelo in una teglia da 24-26 cm di diametro.
  6. Versate il ripieno, livellatelo quindi fate quattro buchi aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Rompete al centro di ciascuno le uova.
  7. Stendete la sfoglia restante, coprite e sigillate bene i bordi.
  8. Cuocete la torta pasqualina genovese con carciofi a 180°C per 40 minuti quindi lasciatela intiepidire prima di servirla.

Potete anche realizzare la torta pasqualina integrale con carciofi sostituendo metà della farina prevista dalla ricetta con della farina integrale. Il risultato sarà un rustico dal sapore perfetto. Inoltre, se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche la torta pasqualina classica o i nostri antipasti pasquali.

Conservazione

La torta pasqualina con carciofi si conserva fuori dal frigo per un giorno, mentre in frigorifero si mantiene bene per 2-3 giorni. Vi consigliamo comunque di consumarla a temperatura ambiente.

4/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pasqua

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Elegante e raffinata, la torta Afrika di Knam vi prenderà per la gola

Le lasagne radicchio e salsiccia è un primo piatto sfizioso e irresistibile