Ingredienti:
• 250 g di yogurt di soia senza zucchero
• 1 cetriolo
• 1 spicchio d'aglio
• un pizzico di sale
• un pizzico di pepe
• 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
• 2 cucchiai di succo di limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

Tutti i segreti per un’ottima salsa tzatziki vegan, la ricetta che mette tutti d’accordo.

Quando avete voglia di un aperitivo o semplicemente per accompagnare delle classiche verdure grigliate o una noiosa insalata, la ricetta tzatziki vegan è proprio quello che fa per voi. Una delle ricette veg più facili e veloci, per salvare una serata con gli amici organizzata all’ultimo minuto o perfetta in uno di quei giorni in cui si ha voglia di mangiare qualcosa di diverso dal solito. Questa versione della salsa tzatziki vegan prevede l’utilizzo dello yogurt di soia quindi è la preparazione ideale anche per chi è intollerante al lattosio. Vediamo ora tutti i passi per realizzare ricette facili e veloci come quella della tzatziki vegan.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Salsa tzatziki vegan
Salsa tzatziki vegan

Preparazione della salsa tzatziki

  1. Per preparare la salsa tzatziki vegan dovete partire dalla preparazione del cetriolo. Prendete un pelapatate ed eliminate lo strato esterno, poi prendete una grattugia e armandovi di pazienza grattugiate tutto il cetriolo, facendo attenzione alle dita soprattutto quando arrivate alla parte finale.
  2. A questo punto prendete lo spicchio d’aglio e schiacciatelo nello spremiaglio. Se in casa non avete questo attrezzo potete anche usare un cucchiaino di aglio in polvere. Nel caso in cui non dovesse piacervi molto il sapore dell’aglio potete tagliare lo spicchio in due metà, metterlo nella salsa affinché rilasci il sapore e poi eliminarlo poco prima di mangiare la salsa tzatziki vegana.
  3. Adesso passate allo yogurt e nel caso in cui doveste rendervi conto che è troppo acquoso, vi conviene farlo colare. L’ideale sarebbe metterlo in un panno di cotone con sotto una ciotola e lasciarlo in frigo per circa 8 ore.
  4. Trascorso il tempo di riposo dovreste vedere nella ciotola la parte acquosa dello yogurt di soia e all’interno del panno un composto molto più asciutto e denso, ideale per le salse allo yogurt di molte ricette vegane. Ovviamente questo passaggio non è obbligatorio ma raccomandato nel caso in cui si voglia una tzatziki vegan più corposa.
  5. Prendete una ciotola, versate all’interno lo yogurt di soia, il cetriolo grattugiato, lo spicchio d’aglio tritato, un pizzico di sale, una macinata di pepe, il succo di limone e l’olio extravergine di oliva.
  6. Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio e lasciate a riposo in frigo per 2 ore.
  7. Riprendete la vostra salsa tzatziki e gustate una delle ricette più facili e veloci di sempre.

Ed ecco fatto, noi consigliamo di abbinarlo alla famosa e intramontabile pita.

Conservazione

La tzatziki vegan può essere conservata in frigo per un massimo di 3 giorni ben coperta da un foglio di pellicola trasparente.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Come preparare le patate ripiene al forno con formaggio e pancetta

Risotto con lenticchie e dadini di zucca al rosmarino