Ingredienti:
• pane carasau q.b.
• 4 uova fresche
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe nero q.b.
• taleggio o altro formaggio a piacere
• tartufo nero (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 5 min

Come cucinare le uova in vasocottura? Ingredienti e ricetta per un antipasto sfizioso e originale, da servire direttamente nei vasetti di vetro!

La cucina in vasocottura è una tecnica che sta prendendo sempre più piede nell’ultimo periodo. Oltre che per la comodità di poter servire monoporzioni d’effetto, questa tecnica di cottura è utile anche perché consente di mantenere inalterate le proprietà nutritive degli ingredienti utilizzati. Tra le tante ricette, le uova in vasocottura sono senza dubbio una delle più semplici e il risultato finale è una sorta di frittatina monoporzione.

Le ricette per la vasocottura sono adatte per evitare gli alimenti perdano le loro proprietà nutrizionali: con questa tecnica possono essere preparare tutti i tipi di pietanze, dai primi piatti ai contorni senza dimenticare i dolci!

Uovo in vasocottura
Uovo in vasocottura

Preparazione delle uova in vasocottura

Per questa preparazione è preferibile utilizzare un vasetto adatto per la vasocottura da 250 ml per ogni commensale.

  1. Sbriciolate grossolanamente il pane carasau e distribuitelo sul fondo di ogni vasetto.
  2. Condite con un filo d’olio e rompete un uovo all’interno di ogni vasetto facendo attenzione a che i tuorli restino intatti.
  3. Condite con il sale e il pepe in base al vostro gusto poi coprite con il formaggio tagliato a cubetti.
  4. Chiudete i vasetti con gli appositi ganci e adagiateli all’interno di una pirofila. Versate un paio di dita di acqua e mettete in forno.
  5. Fate cuocere in forno già caldo a 150°C per 15 minuti o comunque quanto basta a che l’albume si rapprenda e l’uovo raggiunga la consistenza desiderata.
  6. Prima di servirlo e per alzare notevolmente il livello, potreste anche dare una grattata generosa di tartufo nero.

Buon appetito!

Volete sperimentare un po’? Potete preparare anche le zucchine in vasocottura!

Conservazione

Questo piatto semplice ma goloso (se poi aggiungerete il tartufo sarà davvero tutta un’altra storia) deve essere consumato appena pronto e ancora caldo. Sconsigliamo assolutamente la conservazione in frigo come anche la congelazione.

TAG:
Uova

ultimo aggiornamento: 11-08-2020


Cheesecake vegana alle fragole, senza cottura

Torta al cacao con panna e frutta fresca: un buonissimo dessert vegano!