Ingredienti:
• 500 g di carote viola crude
• 2 patate
• olio extravergine d'oliva q.b.
• rosmarino q.b.
• curry q.b. zenzero q.b.
• 1 l di brodo vegetale
• sale fino q.b.
• pepe nero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

La vellutata di carote viola è un concentrato di cremosità e gusto: leggera, speziata e nutriente, oltre che piena di vitamina C e antiossidanti!

Ai più intrepidi del mondo food le ricette con carote viola non giungeranno del tutto nuove. Se non le avete mai sentite, invece, vi consigliamo di rimediare subito con questo primo piatto dal colore e dal sapore intenso: la vellutata di carote viola. Ricette come quella che vi proponiamo sono d’impatto e dal sicuro successo! Questo ortaggio è ricchissimo di vitamine e di antiossidanti ed è perfetto da gustare tutto l’anno (calda o fredda): in inverno è perfetta, bollente per scaldarsi corpo e mente, mentre in estate è ideale tiepida per fare il pieno di carotenoidi e flavonoidi, sostanze che aiutano a combattere l’invecchiamento della pelle e a renderla più morbida ed elastica e contrastano i radicali liberi!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Vellutata di carote viola
Vellutata di carote viola

Preparazione della vellutata di carote viola

  1. Iniziate a lavare e pelare con cura le patate. Dovrete poi ridurle a cubetti piuttosto piccoli (in modo che cuociano più in fretta).
  2. Ripetete lo stesso procedimento anche con le carote viola, che dovrete tagliare a rondelle.
  3. In un tegame, fate scaldare dell’olio d’oliva: quando avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungete le patate e le carote, seguite dal rametto di rosmarino (che va tolto dopo pochi minuti).
  4. A questo punto, aggiungete il brodo vegetale e andate avanti con la cottura.
  5. Dopo circa 40 minuti, saranno cotte: con l’aiuto di un frullatore a immersione, frullatele finemente, fino ad ottenere una consistenza cremosa. La crema potrebbe risultare risultare troppo densa, ma non preoccupatevi, potete sempre aggiungere un mestolo di acqua calda o di brodo per diluirla.
  6. Come ultimo tocco, aggiungete lo zenzero grattugiato e il curry in polvere, che avrete fatto tostare con attenzione e aggiustate di sale e pepe.

La vostra crema di carote viola è pronta per essere gustata. Se non siete a dieta, per insaporirla potete aggiungete anche un cucchiaio di panna acida o dei croccanti crostini di pane. Gustatela calda o anche fredda: vi sorprenderà!

Conservazione

Consigliamo di conservare la crema di carote viola in frigo, per massimo 3-4 giorni, in apposito contenitore con coperchio.

Leggi anche
Si fa presto a dire carote. Ecco le varietà da riconoscere
0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 09-01-2023


Qualcuno ha detto sformato di broccoli?

Voglia di cioccolata calda anche a casa? Pronta in 15 minuti con la nostra videoricetta!