Saporita vellutata di castagne e funghi: il piatto di stagione

Come preparare la vellutata di castagne e funghi, un primo piatto semplice da preparare e perfetta da preparare con le castagne fresche!

Non è autunno senza castagne, uno degli ingredienti protagonisti indiscussi di questa stagione e utilizzabili in svariate preparazioni. E’ possibile utilizzare le castagne nella preparazione di primi piatti, contorni o dolci. Di seguito vi proponiamo la ricetta per preparare una buonissima vellutata di castagne e funghi dal gusto avvolgente ma allo stesso tempo delicato. Questa vellutata è un vero comfort food, soprattutto per le serate più fredde. Ecco come prepararla!

Ingredienti per la ricetta della vellutata di castagne e scalogno (per 4 persone)

  • 1 kg di castagne
  • 100 g di scalogno
  • 30 g di funghi porcini
  • 1 l di brodo vegetale
  • rametti di rosmarino q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 35′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′

Vellutata di castagne
Vellutata di castagne

Preparazione della vellutata di castagne salata

Per prima cosa mettete una pentola d’acqua sul fuoco e preparate il brodo aggiungendo verdure o dado a piacere. Pulite le castagne e incidetele con la punta di un coltellino poi fatele cuocere in pentola a pressione per 12 minuti o per mezz’ora in una pentola classica con acqua. A cottura ultimata lasciate intiepidire le castagne per qualche istante poi sbucciatele.

Sbucciate lo scalogno e affettatelo sottilmente poi pulite il rosmarino e tritatene gli aghi. Fate rosolare lo scalogno con un filo d’olio all’interno di una pentola capiente, aggiungete le castagne, i funghi, il rosmarino, sale e pepe. Lasciate insaporire per 1-2 minuti poi coprite con il brodo vegetale caldo.

Lasciate cuocere per 15-20 minuti circa e a cottura ultimata frullate il tutto con l’aiuto di un frullatore a immersione. Se necessario aggiungete anche altro brodo alla vellutata, per renderla ancora più cremosa passate la crema con un colino a maglie strette. Servite la crema calda con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e aggiungendo crostini di pane croccante.

Buon appetito!

In alternativa potete provare gli gnocchi con farina di castagne.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 22-10-2018

X