Vellutata di piselli e patate: che buon primo piatto!

Ingredienti:
• 500 g di piselli freschi
• 2 patate
• 1 scalogno
• prezzemolo q.b.
• 1 cucchiaio di olio
• brodo vegetale q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 2 cucchiai di ricotta
• 2 cucchiai di latte
• pane casereccio q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 25 min

La vellutata di piselli è primo piatto vegetariano semplice da preparare e dal sapore delicato ma avvolgente. Ecco la ricetta!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare una buonissima vellutata di piselli con patate, crema di ricotta e crostini di pane croccante. Zuppe, minestre e vellutate sono un comfort food perfetto da servire per una cena in famiglia dopo una lunga giornata di lavoro. La vellutata è però un’ottima idea per far mangiare le verdure anche ai più piccoli che non sempre le apprezzano. Per preparare questa vellutata potete utilizzare i piselli freschi o quelli surgelati. Vediamo ora tutti i passaggi della ricetta.

Vellutata di piselli
Vellutata di piselli

Preparazione della crema di piselli

Innanzitutto sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti. Sbucciate lo scalogno, lavatelo e tagliatelo a listarelle. A questo punto versate un filo d’olio sul fondo di un tegame, aggiungete lo scalogno, mettete sul fuoco e fate rosolare per 2-3 minuti.

Aggiungete le patate e i piselli, fate rosolare per un paio di minuti poi bagnate con due bicchieri di brodo caldo. Aggiustate di sale e fate cuocere per 15-20 minuti. A cottura ultimata spegnete i fuoco. Prelevate un paio di cucchiai di piselli e teneteli da parte.

Frullate le patate e i piselli con il mixer ad immersione e tenete in caldo. Proseguite tostando il pane in padella fino a quando non risulterà bello croccante. Da ultimo lavorate la ricotta con il latte.

Impiattate la vellutata calda, completate con un po’ di crema di ricotta, i piselli e i crostini di pane tostato per dare una nota croccante al piatto. Spolverate con un po’ di pepe nero macinato al momento e…buon appetito!

Consigli per la conservazione: dopo la cottura potete conservare la vellutata in frigorifero per 1-2 giorni al massimo.

Se vi è piaciuta la ricetta della vellutata di piselli e patate, scoprite il video della preparazione.

In alternativa vi consigliamo di provare il risotto ai piselli e menta.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 06-03-2019

X