Ingredienti:
• 400 g di farina 00
• 100 g di Farina Manitoba
• 50 g di burro a temperatura ambiente
• 60 g di zucchero (+ altro per decorare)
• 120 ml di latte tiepido
• 25 g di lievito fresco
• 1 arancia
• 1 bicchierino di liquore all'anice
• 1 pizzico di sale
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 18
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

A Carnevale ogni fritto vale quindi via libera alla nostra ricetta delle zeppole di Carnevale: un dolce tipico davvero strepitoso.

Checché se ne dica, i dolci di Carnevale non sono nulla senza una bella frittura. D’altronde ci si appresta ad affrontare un periodo di digiuno quaresimale e la tradizione vuole che si trascorra la settimana divertendosi e mangiando. Le zeppole di Carnevale potrebbero essere un bel modo per cimentarsi con questa categoria di ricette, ma vi dobbiamo avvisare. Le zeppole di Carnevale fritte esigono attenzione e richiedono una lievitazione discretamente lunga.

Questa, insieme ad un impasto morbido, sono le caratteristiche fondamentali per ottenere delle zeppole soffici e leggere. Viceversa il disastro è assicurato. C’è poi anche un altro trucco che vi sveleremo in corso d’opera per ottenere delle zeppole soffici. Pronti?

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Zeppole di carnevale
Zeppole di carnevale

Come fare la ricetta delle zeppole di Carnevale fritte

  1. Per preparare le zeppole, mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero e un pizzico di sale.
  2. A parte, sciogliete il lievito nel latte e unitelo alle farine, cominciando a mescolare con un cucchiaio di legno.
  3. Unite anche le uova leggermente sbattute e il burro morbido tagliato a tocchetti. Infine, profumate con la scorza grattugiata dell’arancia e con il liquore all’anice.
  4. Quando l’impasto si sarà compattato, finitelo di lavorare con le mani, trasferendolo sulla spianatoia, in modo da ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  5. Trasferitelo in una ciotola e lasciatelo lievitare per 30 minuti.
  6. Dopo la prima lievitazione, staccate delle porzioni di impasto e formate delle palline, lavorandole con le mani. Praticate poi un foro al centro inserendo due dita e allargando leggermente. Otterrete così la classica forma a ciambella.
  7. Mano a mano che sono pronte trasferitele su una teglia rivestita di carta forno e lasciatele lievitare coperte con un canovaccio per altri 20 minuti.
  8. Scaldate l’olio in una padella in modo che ce ne siano almeno 5 cm. La temperatura ottimale è 170°-180°C.
  9. Friggete le zeppole poche per volta, girandole dopo qualche minuto così che risultino ben dorate su entrambi i lati. Il trucco per ottenere una perfetta lievitazione anche in frittura e scuotere leggermente la padella non appena si calano le zeppole.
  10. Una volta pronte, scolatele con una schiumarola e trasferitele su un foglio di carta assorbente.
  11. Passatele poi ancora calde nello zucchero semolato.

Come cucinare le zeppole di Carnevale al forno

Come detto all’inizio, non è un Carnevale rispettabile se non ci sono dei dolci fritti. Se però volete preparare le zeppole al forno potete farlo. Cuocetele a 180°C per 20 minuti, fino a che non risulteranno gonfie e dorate. Non potrete però passarle nello zucchero semolato perché non si attaccherà: decoratele con una spolverata di zucchero a velo.

Questa ricetta di carnevale non va confusa né con le zeppole di patate né con le zeppole di San Giuseppe, preparate in occasione della festa del papà.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Carnevale

ultimo aggiornamento: 12-01-2021


Dolci light: 10 ricette fantastiche per non rinunciare al dessert

Da Napoli con furore, ecco la mozzarella in carrozza