Zuppa di castagne: un piatto veloce e gustoso

La zuppa di castagne è un piatto naturale e cremoso, ideale da gustare in autunno e veloce da preparare: ecco come realizzarlo!

La zuppa di castagne è una squisita minestra da servire calda: oltre ad avere un gusto eclettico e un profumo davvero particolare, è ideale anche per affrontare le serate più fredde in compagnia di amici o della famiglia.

Andiamo a vedere come realizzare questo delizio piatto 100% VEG, arricchito da un trito grossolano di nocciole tostate, che conferiscono al piatto la giusta croccantezza. L’unica accortezza è quella di cuocere precedentemente le castagne, facendole lessare in acqua con due o tre foglie di alloro per una trentina di minuti.

Ingredienti per la ricetta della zuppa di castagne con nocciole (per 4 persone)

  • 800 g di castagne precotte
  • 2 patate
  • 1 scalogno
  • 1 carota piccola
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Nocciole tostate q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

zuppa di castagne
Zuppa di castagne

Preparazione della minestra di castagne con nocciole

Per preparare la vostra zuppa, tritate finemente la carota e lo scalogno e fateli poi appassire in una pentola in cui avrete messo a scaldare dell’olio extra vergine di oliva.

Unite le castagne già lessate, poi aggiungete il brodo vegetale caldo. Fate a cubetti piccoli le patate e aggiungetele nella pentola, aggiustando di sale e pepe. Lasciate cuocere per il tempo necessario, aggiungendo gradualmente il brodo caldo a mestolate.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben cotti, frullate la zuppa con un minipimer. Spolverizzate la minestra con un trito grossolano di nocciole tostate, che daranno un tocco di sapore in più a questo piatto. Servite la vostra vellutata di castagne ben calda. Buon appetito!

Varianti della zuppa di castagne

Noi abbiamo realizzato una crema di castagne, una sorta di vellutata, ma se volete un risultato più rustico potete anche non frullare gli ingredienti e lasciate tutto a pezzettoni.

I ceci si abbinano alla perfezione alle castagne quindi nulla vi vieta di variare un po’ la ricetta e aggiungere 200 g di ceci precotti al mix: la zuppa di ceci e castagne è ancora più ricca e può diventare anche un piatto unico.

Se è autunno, consigliamo di arricchire questa zuppa con funghi freschi; in alternativa usate i funghi porcini secchi: dovete solo ricordarvi di metterli a bagno qualche ora prima, in acqua fredda, per farli ammorbidire.

E se vi è piaciuto questo piatto e volete scoprire altre ricette con le castagne, allora dovete assolutamente provare la crema di zucca e castagne!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-10-2018

X