Ingredienti:
• 500 g di cozze
• 500 g di vongole
• 250 g di gamberi
• 200 g di seppie
• 500 g di coda di rospo
• 500 g di gallinella
• olio extravergine di oliva q.b.
• 2 spicchi di aglio
• 1 barattolo di passata di pomodoro
• sale q.b.
• pepe q.b.
• prezzemolo q.b.
• 100 ml di vino bianco
• peperoncino q.b.
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 100 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 450

La zuppa di pesce è un piatto che mette sempre d’accordo tutti, ed è buona tutto l’anno e in ogni occasione.

La zuppa di pesce è un modo gustoso per godersi quello che il mare ha da offrire. Si può fare praticamente con ogni varietà di pesce che potete trovare al mercato ittico, ma la regola da seguire in ogni caso è solo quella di scegliere il pesce più fresco possibile.

Noi, ad esempio, abbiamo scelto di usare coda di rospo, rana pescatrice e di aggiungere anche seppie, gamberi, cozze e vongole. Il tutto, poi, viene condito e accompagnato dal pomodoro.

Questa zuppa è perfetta se accompagnata con dei crostini di pane preparati al momento, in modo tale che essa diventi un vero piatto unico, completo di proteine e di carboidrati.

Zuppa di pesce
Zuppa di pesce

10 ricette detox per tornare in forma

Come fare la zuppa di pesce

  1. Innanzitutto dobbiamo preparare il pesce e pulirlo per bene (se potete, fatevelo fare dal vostro pescivendolo di fiducia). Private la (o le) gallinelle della testa, delle pinne e delle interiora. Pulite anche la coda di rospo togliendo la pelle e le spine e le seppie, privandole della sacca interna.
  2. Una volta pulito tutto tagliate la coda di rospo e le seppie a pezzetti, invece la gallinella a filetti.
  3. Pulite i gamberi togliendo la testa e l’esoscheletro, poi eliminate il filetto nero dell’intestino e teneteli da parte.
  4. In una padella e a parte fate aprire le cozze e le vongole (ben spurgate e pulite) semplicemente con un filo d’olio un po’ di pepe, sale a piacere e prezzemolo. Una volta che saranno aperte mettetele da parte in una ciotola e filtrate il liquido di cottura.
  5. Ora scaldate in una ampia pentola l’olio con l’aglio e i gambi del prezzemolo (potete anche aggiungere della cipolla tritata se vi piace)
  6. Quando il soffritto sarà pronto, aggiungete il pesce a pezzi e fatelo rosolare per bene, poi sfumate con il vino bianco e aggiungete pepe e sale (non abusatene essendo pesci di acqua salata).
  7. Inserite dunque il pomodoro e se vi piace il peperoncino. Lasciate cuocere per 30/40 minuti, aggiungendo il liquido di cozze e vongole.
  8. Verso la fine togliete l’aglio, aggiungete i gamberi e, dopo circa 4-5 minuti anche cozze e vongole.
  9. Concludete con del prezzemolo fresco tritato.
  10. Servite con un filo di olio a crudo e del pane abbrustolito a fette. Buon appetito!

Cosa ne dite di provare anche tutti i primi di pesce che abbiamo preparato per voi? Gli amanti di questa preparazione, adoreranno anche tutte le nostre ricette di zuppe!

Zuppa di pesce con il fumetto

Se volete una zuppa di mare ancora più saporita non dimenticatevi di realizzare anche il fumetto. Per farlo tritate sedano, carota e cipolla e mettetelo a soffriggere in una pentola con un filo d’olio. Una volta caldo aggiungete tutti gli scarti del pesce e dei crostacei (fatto salvo i filetti dei gamberi e la sacca delle seppie) lasciate rosolare 2 minuti, poi aggiungete del pepe in grani e ricoprite con acqua. Portate a bollore e lasciate sobbollire 1-2 ore togliendo la schiuma che si formerà in superficie con un mestolo.

Passato il tempo di cottura filtrate il liquido e aggiungetelo alla zuppa man mano che cuoce.

Leggi anche
Fumetto di pesce

Zuppa di pesce veloce

Se volete un piatto superveloce potete fare una zuppa di pesce surgelato, utilizzando magari delle cozze già aperte, del merluzzo o dell’altro pesce già pulito. In questo caso insaporite il soffritto con cipolla e sedano, aggiungete il pesce, sfumate con il vino e poi lasciate in cottura con il pomodoro per circa 15 minuti!

Conservazione

Gustatevi la vostra zuppa di pesce (in entrambe le versioni) quando è ancora bella calda. Se ne avanzate potete conservarla in un contenitore con coperchio a chiusura ermetica e in frigorifero, per massimo 1-2 giorni. Potete congelarla in freezer in caso abbiate utilizzato tutti ingredienti freschi e di qualità.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 05-07-2023


Farfalle alla luganega

Pomodorini confit al microonde